Raul annuncia il ritiro: «E’ il momento giusto per dire addio»

Raul_Gonzalez_Supercopa_2008

«Non è un momento facile, ma penso che sia il momento giusto per dire addio»: a 38 anni e dopo 21 stagioni da professionista, Raul Gonzalez Blanco – per tutti Raul – ha deciso di dire basta. «E’ stata una decisione molto difficile – le parole del “mitico” numero 7 del Real Madrid – Quando ho firmato per iCosmos a dicembre ho detto che avrei preso una decisione verso la fine della stagione per vedere come stavo e decidere il da farsi. La mia decisione è che mi ritirerò alla fine della stagione. Ora penso a finire il campionato nel modo migliore possibile e aiutare i Cosmos a vincerlo, poi nei prossimi mesi valuterò i prossimi passi da fare».

Lo spagnolo si ritira dopo 21 stagioni, di cui 16 (dal 1994 al 2010) con la “camiseta blanca”, prima di trasferirsi allo Schalke (2010-2012), all’Al-Sadd e quindi negli Stati Uniti l’anno scorso. Con il Real Madrid Raul ha vinto sei volte la Liga, quattro Supercoppe spagnole e tre Champions. Con la maglia bianca ha disputato 741 partite, segnando la bellezza di 323 reti, primato di recente superato da Cristiano Ronaldo.

ilmessaggero.it