Pullman fuori controllo sull’A1 15 feriti, una donna in codice rosso

Polizia1

Paura, domenica mattina, sull’A1 in Ciociaria. Un pullman della Sias proveniente dalla Sicilia è finito fuori strada e quindici persone sono rimaste ferite, la più grave è una donna con un trauma toracico. È successo alle 6,40 tra Pontecorvo e Ceprano, in direzione nord. Nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri mezzi. Nella tarda mattinata le operazioni di soccorso sono state completate sulla Roma-Napoli e la circolazione è lentamente tornata alla normalità.

Bus partito dal sud
Il bus di linea della compagnia Sias partito da Marsala, era diretto a Roma, a bordo anche 5 bambini, che per fortuna sono rimasti illesi. Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale di Cassino, il mezzo sarebbe uscito fuori strada a causa di un dosso finendo nel canale a ridosso della carreggiata dove il pullman si è fermato. Quindici dei ventidue passeggeri hanno riportato ferite. Una di loro, una 60enne, è stata portata in eliambulanza all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina per un trauma toracico e dopo i primi esami i medici hanno rilasciato una prognosi di 40 giorni. Gli altri feriti sono stati trasferiti nei nosocomi di Frosinone e Cassino.

Disagi al traffico
Il traffico ha subito disagi con rallentamenti verso Roma finché non sono terminate le operazioni di soccorso e sgombero dell’area ma dalle 13 circa la circolazione è lentamente tornata alla normalità. Gli agenti della Polstrada, impegnati con vigili del fuoco e personale del 118, stanno lavorando per stabilire cause ed esatta dinamica del sinistro. Per i rimanenti passeggeri dell’autobus incidentato, che non hanno riportato ferite, è stato organizzato il trasferimento presso una struttura di Cassino di Autostrade per l’Italia. Sul luogo del sinistro è stata inoltre attivata tempestivamente assistenza, con generi di conforto, da parte dello stesso personale di Autostrade.

Corriere della Sera