PIXIES “Indie Cindy” OUT NOW. QUANTO TEMPO ,ERA ORA

PIXIES

“INDIE CINDY”, IL PRIMO ALBUM IN STUDIO DEI PIXIES DOPO 23 ANNI, DA OGGI IN TUTTI I NEGOZI

(24 Marzo 2014) — I fan lo hanno sognato per anni e ora Indie Cindy, il primo album in studio della band da Trompe le Monde del 1991, è in uscita il 29 Aprile sull’etichetta della band, Pixiesmusic  (e distribuito da [PIAS] Recordings/Self).  L’album può essere pre-ordinato a partire da oggi su iTunes, Amazon, e altri negozi online.

“Abbiamo cominciato a parlare seriamente di registrare della nuova musica circa quattro anni fa,” dice il batterista David Lovering.  “Ci sembrava qualcosa che dovevamo fare, non potevamo continuare ad andare in tour senza niente di nuovo. Così il discorso si è evoluto in scrittura e registrazione, e siamo molto soddisfatti del modo in cui il tutto ha funzionato”.

I 12 brani di Indie Cindy sono stati prodotti da Gil Norton, il produttore di DoolittleBossanova, e Trompe le Monde , e registrati nell’Ottobre 2012 ai Rockfield Studios in Galles, UK.  I vari formati contengono una collezione di nuovi artwork del leggendario artista Vaughan Oliver che ha creato le grafiche di tutti i precedenti album dei Pixies. L’album è composto da “Bagboy,” la prima nuova canzone della band da più di un decennio, gli otto brani di EP-1 e EP-2, pubblicati rispettivamente il 3 Settembre 2013, e il 3 Gennaio 2014, più tre nuove canzoni da EP-3 – tutte scritte dai Pixies – Black Francis/voce, chitarra; Joey Santiago/chitarra; David Lovering/batteria, seconda voce.

Mentre i Pixies sono stati acclamati come la più influente alternative band della fine degli anni ’80, che ha tracciato il sentiero per artisti dai Nirvana ai Radiohead, oggi una nuova generazione di appassionati di musica sta scoprendo il loro suono ” loudquietloud “. Dopo cinque album i Pixies si sciolsero nel 1993, per poi riformarsi nell’aprile 2004, suonando in tutto il mondo per sette anni, un periodo di tempo più lungo di quanto non sia durata la band originaria. Ma scrivere, registrare e pubblicare nuova musica era qualcosa che la band aveva sempre voluto fare, così hanno prenotato in segreto lo studio in Galles per l’autunno del 2012 . Sei giorni di registrazione, la bassista Kim Deal decide di lasciare la band, Black Francis , Joey Santiago e David Lovering decidono di andare avanti, lavorando con diversi bassisti turnisti, cosa che non avevano mai fatto. Come ha scritto la rivista inglese DIY: “They’re back.  They’re still brilliant.  God save the Pixies.”

 ENJOY  LEO KALIMBA    & 10 KS TO SPIN-GO