Pioli punta in alto: “Abbiamo le qualità per passare il turno” E chiama i tifosi allo stadio

PIOLI_ALLENAMENTO

Alla Lazio basterebbe anche un pareggio a reti inviolate, per strappare la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. Ma serve vincere per dare ambizione all’ultimo obiettivo concreto della stagione, dopo l’addio alla Coppa Italia e il quinto posto ormai distante undici punti.

Pioli vuole vincere, nella partita di ritorno dei sedicesimi di finale contro il Galatasaray, in programma alle 19 allo stadio Olimpico: “Abbiamo le qualità per qualificarci – sottolinea il tecnico alla vigilia – Nella gara d’andata la squadra si è espressa su buoni livelli, dobbiamo insistere su questa strada ed entrare in campo per vincere”. L’1-1 strappato a Istanbul nella partita di andata è certamente un vantaggio per la Lazio, ma l’approccio sarà fondamentale e Lulic questo lo sa: “Vogliamo arrivare fino in fondo all’Europa League, non dobbiamo buttare via i sacrifici dello scorso anno – sottolinea il centrocampista – Quest’anno abbiamo fatto bene in campo europeo e vogliamo continuare così. Facciamo vedere che siamo in grado di gestire il risultato”.

Poi il bosniaco lancia l’appello ai tifosi, domani presenti soltanto in 10 mila allo stadio Olimpico: “Ci siamo sacrificati tutto l’anno ed è triste vedere lo stadio vuoto – continua – Mi aspetto non lo stadio pieno ma almeno che ci siano i tifosi e che ci diano una mano”.

Contro i turchi Pioli conferma la formazione biancoceleste dell’andata, dunque con il solito 4-3-3 e Lulic esterno alto nel tridente d’attacco insieme a Felipe Anderson e Matri come unico riferimento offensivo. A centrocampo torna Milinkovic-Savic, il classe ’95 affiancherà Biglia e Parolo. In difesa ha recuperato Radu, mentre Basta non rischia e resta in panchina: il romeno si muoverà da terzino sinistro con Konko sull’out opposto, al centro ci saranno Mauricio e Hoedt, Marchetti a difendere i pali.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-3-3) Marchetti; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Milinkovic, Biglia, Parolo; Felipe Anderson, Matri, Lulic. All. Pioli. (Berisha, Basta, Bisevac, Cataldi, Mauri, Klose, Djordjevic)

GALATASARAY (4-2-3-1) Muslera; Sarioglu, Chedjou, Balta, Carole; Donk, Inan; Öztekin, Sneijder, Podolski; Bulut. All. Denizli. (Iscan, Kaya, Denayer, Kisa, Rodriguez, Colak, Kisa).

IL TEMPO