Pioli: «È stata una stagione soddisfacente». Per lui pronto il rinnovo: 3+1 a 1 milione a stagione

PIOLI_LAZ

​«È stata una stagione soddisfacente, ho avuto a disposizione un gruppo con una grande cultura del lavoro. Per la Champions c’è ancora un passaggio fondamentale con il preliminare di fine agosto, ma ci faremo trovare pronti» Così l’allenatore della Lazio, Stefano Pioli, intervenuto a Siena per ricevere il premio Briglia d’oro.

Il tecnico ha ripercorso il momento chiave dell’ultima partita, quando Higuain ha fallito il rigore che poteva essere decisivo: «In quel momento ho solo guardato quanto mancava alla fine, convinto di avere ancora tempo per recuperare. Abbiamo sempre pensato positivo durante la stagione, dovevamo farlo anche in quel frangente». La qualificazione alla Champions dovrebbe far scattare il rinnovo automatico: «Ancora non ho parlato con la società ma presto ci incontriamo e mettiamo a posto tutte le cose» ammette con serenità Pioli. Che invece è più secco quando parla della possibile esclusione dalle coppe per le vicende del calcio scommesse: «Non ho commenti da fare. Abbiamo solo voglia di riposarci e pensare alla prossima stagione».

IL MESSAGGERO