Pioli: «E’ la vittoria che volevamo, possiamo raggiungere l’Europa»

KLOSE

ROMA – Il tecnico della Lazio, Stefano Pioli, è molto soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori dopo la vittoria contro il Verona per 5-2: «E’ una vittoria importante, è la vittoria che volevamo, ma dobbiamo stare più attenti».L’allenatore della Lazio non ha gradito l’atteggiamento difensivo: «Sono molto arrabbiato per i due gol che abbiamo preso, due cali di concentrazione, due disattenzioni che non possiamo permetterci». Pioli non ha mai sottovalutato il Verona che veniva dalle buone prestazioni contro la Roma e l’Inter dove ha pareggiato: «Oggi era una partita difficile anche se è l’ultimo in classifica. Le partite sono tutte da giocare – testa all‘Europa Leagueabbiamo una settimana per preparare i sedicesimi di Europa league con il Galatasaray».  Pioli è tornato sulle decisioni di formazione che hanno escluso Candreva dal primo minuto:«Candreva è rimasto in panchina perchè ho schierato i giocatori che ho visto meglio, con le caratteristiche migliori per la gara». Il tecnico biancoceleste ha parlato dello Stadio Olimpicovuoto: «Credo che si senta la mancanza dei tifosi. Dovremo dare continuità ai risultati – e ha continuato parlando dei prossimi obiettivi – Credo che la nostra concentrazione vada alla preparazione per la prossima gara. Abbiamo fatto in una partita tutti i gol che non siamo riusciti a fare nelle altre giornate. Questa lazio deve pensare a vincere più partite possibili, oggi siamo ripartiti, ma non abbiamo ancora fatto niente». E sulla possibilità di arrivare in Europa: «Ancora possibile l’obiettivo Europa League? Finché c’è la matematica dobbiamo crederci, perché parlare di altro…Possiamo vincere tante partite, fare tanti punti ma è logico che non sarà semplice recuperare punti alle avversarie».

CORRIEREDELLOSPORT.IT