Pensioni in Italia: 7 milioni di persone vivono con meno di mille euro ma ci sono anche i pensionati d’oro.

CRISI: REDDITO DEGLI ANZIANI REGGE MEGLIO, GIOVANI PIU' TARTASSATI

Quattro pensioni su dieci sotto i 1000 euro, ma 210mila pensionati superano i 5mila euro al mese e i pensionati ‘d’oro’ superano gli 11mila. E’ la fotogtafia delle pensioni italiane scattata dall’Istat, dando conto della rilevazione condotta con l’Inps, che rileva come “nel 2012 la spesa complessiva per prestazioni pensionistiche, pari a 270.720 milioni di euro, è aumentata dell’1,8% rispetto all’anno precedente, mentre la sua incidenza sul Pil è cresciuta di 0,45 punti percentuali”, superando la soglia del 17% (dal 16,83% del 2011 al 17,28% del 2012). L’importo medio annuo delle pensioni è così pari a 11.482 euro, 253 euro in più rispetto al 2011 (+2,3%).

Nel dettaglio nel 2012 il 42,6% dei pensionati ha percepito un reddito da pensione inferiore a 1.000 euro al mese. Si tratta di poco più di 7 milioni di persone, visto che i pensionati in Italia sono 16,6 milioni. Nel 2012 c’erano poi 11 mila 683 pensionati che ricevevano un reddito da pensione da 10 mila euro e più al mese. Quelli che si potrebbero etichettare come i pensionati d’oro rappresentano lo 0,1% del totale (16,6 milioni). Nel 2012, infatti, l’1,3% dei pensionati percepisce un reddito da pensione che supera i 5 mila euro al mese.