Paura per Casaleggio: ricoverato e operato per un edema al cervello

Casaleggio

Massimo riserbo al Policlinico di Milano, dove ha subito l’operazione. Nel giro di quattro giorni dovrebbe uscire. Il fisico provato da un anno di intenso lavoro.

Gianroberto Casaleggio, fondatore e guru del Movimento 5 Stelle, è ricoverato da sabato al Policlinico di Milano: lo scrive Repubblica, nell’edizione di oggi martedì 8 aprile. Secondo il quotidiano diretto da Ezio Mauro, Casaleggio «è stato sottoposto a un intervento chirurgico alla testa. La moglie Sabina Del Monego ha chiesto il silenzio stampa; i medici e la direzione sanitaria dello storico ospedale milanese hanno rispettato la sua decisione, mantenendo il massimo riserbo».
Casaleggio, che compirà 60 anni ad agosto, ora sta meglio. Prosegue Repubblica: «è ricoverato in corsia e la sua presenza in ospedale è protetta dalla massima privacy. Anche tra i parlamentari del Movimento la notizia non è ancora circolata, se non nella ristrettissima cerchia di fedelissimi ormai di casa alla Casaleggio Associati».

Con un fisico già provato nell’ultimo anno, pare che il leader del M5S nel giro di quattro giorni potrà lasciare il letto d’ospedale e tornare nella sua abitazione milanese in zona Fiera, dove dovrà rispettare un periodo di convalescenza. Le ultime settimane erno state particolarmente stressanti, complici anche le “primarie” riservate agli iscritti per eleggere i candidati al Parlamento europeo. Un surplus di lavoro (e stress) per tutto lo staff, Casaleggio in primis.

IL CORRIERE DELLA SERA