Parolo: «È possibile battere la Juventus»

PAROLO_LAZIO

«La Juventus si può battere come tutte le altre squadre, è il bello del calcio. Guardate l’Italia all’Europeo». Secondo Marco Parolo, nulla è impossibile per l’esordio stagionale all’Olimpico di sabato contro i bianconeri. La ricetta perfetta, il centrocampista l’ha imparata proprio dagli juventini in Francia: «Contro di loro devi fare la partita più che perfetta per vincere, non mollano niente e in campo si trasmette questa fame di vittoria. Almeno sotto questo punto di vista dobbiamo partire alla pari, perché la cattiveria ce la puoi avere ma la differenza la fa il mercato – racconta l’azzurro – e noi ci misureremo contro la prima della classe e la più forte.È una partita che ti dà tanti stimoli». Inzaghi pretende la Lazio migliore: «Il mister ci sta trasmettendo molta più voglia e cattiveria», elogia Parolo. Intanto il tecnico testa la difesa a tre, ora un’idea concreta contro la Juventus: nelle prove tattiche, con De Vrij e Bastos, c’è Radu. A sorpresa ieri il romeno si è allenato in gruppo dopo gli accertamenti strumentali, potrebbe stringere i denti. Lulic invece ha già recuperato, si muoverà nel tridente insieme a Felipe Anderson e Immobile.

IL TEMPO