Pallotta: «Il futuro di Spalletti? Dipende da lui»

Pallotta

ROMA “Spalletti è perfetto per la Roma, io vorrei che rimanesse”. James Pallotta prova così a convincere il suo tecnico dopo la vittoria sul Sassuolo. Il presidente della Roma, nelle interviste post partita a Sky e Premium Sport, ha provato a fare chiarezza sul suo allenatore. “Il suo futuro dipende soltanto da lui, ma credo si stia montando un caso che non c’è. Mi piacerebbe rimanesse, dato che mi piace come gioca, la sua strategia, la sua tattica e ora ho apprezzato anche gli allenamenti. È bello averlo qua, mi piacerebbe tenerlo ma è lui che deve decidere”.

TOTTI – Sul rinnovo di Francesco Totti, Pallotta dice: “Non ho ancora parlato con Francesco. Lui ha ancora un contratto e poi sei anni garantiti da dirigente. C’e’ tempo per parlare. Inoltre stiamo lottando per la Champions. Ora pensiamo a quello e non a contratti”.

STADIO – “Per lo stadio tutto si sta muovendo nel migliore dei modi e a giugno c’è la concreta possibilità di iniziare i lavori – ha detto ancora Pallotta, parlando a Premium Sport -. Non è facile riuscire a competere senza uno stadio di proprietà, senza una struttura attiva sette giorni su sette che possa aiutare le entrate economiche per il club”.

corrieredellosport.it