Oroscopo Psicobioenergetico di Mimmo Politanò per RadioRadio di sabato 23 gennaio 2015

oroscopo

Oroscopo Psicobioenergetico di Mimmo Politanò per RadioRadio

di sabato 23 gennaio 2015

 

 

Ariete (21 marzo-20 aprile)

Sfuggire alle proprie responsabilità è sempre doloroso perché crea angoscia. Nell’affrontare le problematiche della vostra vita state avendo un atteggiamento goffo e sospetto.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Affronto la vita frontalmente.

 

 

Toro (21 aprile-20 maggio)

La presa di coscienza che avete messo in atto, vi ha operato un cambiamento immediato della condotta. Oggi la giornata sarà più serena.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Muto e vivo meglio.

 

Gemelli (21 maggio-20 giugno)

Per stare bene ed essere felice dovete cambiare modo di essere. Eliminare le rogne intorno a voi, gli elementi tossici; e non giustificate, come spesso fate, la maleducazione.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Nessuno  mi può far male.

 

 

Cancro (21 giugno-20 luglio)

La vita ci domanda amore, quotidianamente. La vostra ironia vi rende simpatici e amati. Ma il dolore nell’anima resta per qualcosa che vi manca davvero.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Il passato non mi fa più male.

 

Leone (21 luglio-21 agosto)

Le parole accoglienti, giorno dopo giorno, come gocce d’acqua perpetue sulla roccia dell’anima, lasciano un benessere profondo. Oggi la vostra vita scorrerà più serena.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Sto migliorando la mia vita.

 

 

Vergine (22 agosto-22 settembre)

Il lavoro sembra prendere una direzione positiva e questo dipende dal fatto che voi avete messo in atto cambiamenti profondi dell’essere.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Non ho intenzione di tornare sui miei passi.

 

Bilancia (23 settembre-22 ottobre)

Qualcuno scambia capacità comunicativa e simpatia con semplicismo e fragilità emotiva. Questo vi offende ed avete ragione. Non ci pensate su: eliminatelo dalle vostre amicizie.

Guardatevi allo specchio, diritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Nessuno mi può far male.

 

 

Scorpione (23 ottobre-22 novembre)

I cambiamenti degli ultimi anni vi stanno rigenerando il cuore e l’anima. L’aver preso coscienza che la consuetudine spezza le ali alla vostra  creatività vi permette di spaziare in luoghi eterei e umanitari. La possibilità di sognare sogni nuovi è all’origine del vostro rincontro, successo, e dell’amore di cui siete circondato.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Sogno e realizzo.

 

Sagittario (23 novembre- 20 dicembre)

Sovente la vostra vista s’appanna e spegne a causa dell’emicrania. Siete forse stanco di vedere un mondo violento. Dovete dimostrare adesso, visto che nella sostanza siete forti, che nulla vi può fare paura.

Guardatevi allo specchio, diritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Vedo nitido.

 

Capricorno (21 dicembre-19 gennaio)

 

Le persone non sono tutte vostre amiche o nemiche. Non proiettate sugli altri le vostre frustrazioni. Assumetele con responsabilità e tutto sarà bello da vivere.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Sono responsabile.

 

 

Acquario (20 gennaio-18 febbraio)

Siete perennemente innamorati, del mondo e della gente. Il vostro sorriso colpisce, e affascina in modo indistinto. Fate attenzione però alle persone che attirate. vi sono uomini e donne violenti.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Amo e scelgo la gente intorno a me.

 

 

Pesci (19 febbraio-20 marzo)

Dopo tanti sacrifici non potete mollare tutto proprio ora; pur se gli orari di lavoro disumani. Voi sapete amare e sognare, ma siete anche molto concreti. Ci vuole un altro piccolo sforzo.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e di