Oroscopo Psicobioenergetico di Mimmo Politanò per Radio Radio di giovedì 15 Gennaio 2015

oroscopo

Ariete (21 marzo-20 aprile)

Storie di burocrazia vi complicano l’esistenza. Non lasciatevi danneggiare.  Proseguite imperterriti e diritti sulla meta che solo voi conoscete. Vi arriverete integri.

 Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Avanti! Controllando.

Toro (21 aprile-20 maggio)

L’arena è il luogo dove il toro dovrebbe perire per dar ‘gioia’ agli spettatori. Ma non sempre ciò che è regolamentato, accade. Anzi spesso è il torero a morire. Tra la meraviglia e il dolore del pubblico. L’arena della vita non vi vedrà finire male. Siete troppo allenato ad essa, per darvi per sconfitti.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Ho cuore forte .

Gemelli (21 maggio-20 giugno)

Se hai ben chiara e nitida dinanzi a te la strada che vuoi percorrere, saprai decidere le cose che dovrai fare per arrivare dove ti sei proposto di arrivare. Domandati sempre però se il viaggio ti migliorerà.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Viaggio verso strade del sole.

Cancro (21 giugno-20 luglio)

Tutti sbagliamo. Nessuno è perfetto. Per cui, non vi lasciate corrodere dalla rabbia e dai sensi di colpa. Adoperate gli errori, se li reputi tali, per migliorare. Spesso le parole non dette possono far fraintendere un discorso. Non tacete.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Non mi arrabbio. Ma non voglio soffrire.

Leone (21 luglio-21 agosto)

La vita spesso vi mette dinanzi a problemi emotivi che appaiono di complessa risoluzione, ma le cose sono più semplici di come i vissuti vogliono dimostrarvi. Non siete appendice di nessuno. Siete il frutto di un incontro di due persone, che può durare nel tempo o svanire nel nulla. Chi è nella condizione del figlio non deve vivere gli eventuali accadimenti con senso di colpa, percependosi come inizio del dramma della separazioni.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Vivi ed elimina il dolore.

Vergine (22 agosto-22 settembre)

Non dovete aver paura di restare da soli perché starete in vostra compagnia. E ciò non può essere un male né un momento di terrore. A meno che non pensiate che ‘ritrovare’ o soltanto ‘trovare’ voi stessi, possa esserlo. Dovete credere e convincervi che i fantasmi dentro di noi, potete renderli innocui.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e pronunciate ad alta voce: Non ho paura dei miei fantasmi.

Bilancia (23 settembre-22 ottobre)

Spesso vi domandate che cosa si possa fare per alleviare il dolore della perdita o allentare il nodo che vi preme sulla gola. Certo non è facile rispondersi ma più difficile ancora è risolvere. In ogni modo la strada è quella della consapevolezza, della pazienza e dell’amorevolezza verso il genere umano. Solo così si potrà tornare a vivere pienamente.

Guardatevi allo specchio, diritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Sono consapevole di me e della mia storia.

Scorpione (23 ottobre-22 novembre)

Accettate senza troppa ansia la complessità del momento storico. Cercate di essere sereno e paziente con voi stessi e con gli altri. Spesso vi può capitare di lasciarsi trasportare in un vortice emotivo. Ma dovete cercare di non farvi travolgere. Molti dipendono da voi.

 Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Guardo scorrere tutto fuori e dentro di me.

Sagittario (23 novembre- 20 dicembre)

Dovete essere consapevole che nella vita puoi dire ‘sì’ o ‘no’. Perciò rilassatevi dinanzi agli eventi ed esprimetevi senza timore. Non mollate subito. Bisogna insistere a volte per cambiare una condotta da decenni radicata.

Guardatevi allo specchio, diritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Dico sì se voglio dire sì e no se voglio dire no.

Capricorno (21 dicembre-19 gennaio)

Dovete pensare per qualche minuto se davvero siete una persona altruistica o se lo fate come atto manipolatorio sulle persone. Non si tratta di un’accusa ma di un’osservazione che dovrete valutare.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Non sono egoista.

Acquario (20 gennaio-18 febbraio)

Perché rimane il sacrificio fatto per guadagnare i soldi e un discreto benessere la paura della povertà resta anche se le difficoltà esistenziali sono finite. Non vi lasciate guidare dal danaro ma ultimamente stai perdendo di vista quella che è la vostra vera essenza umanitaria. Non lo fate.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Il denaro mi serve per vivere.

Pesci (19 febbraio-20 marzo)

Le vostre scenate di gelosia vi stanno portando alla fine di un rapporto importante. Non proiettate il vostro modo di essere sugli altri. Abbiate il coraggio d’andar via se è quello che volete senza giri contorti di parole.

 Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Prenderò il coraggio a due mani; per cambiare.