Oroscopo psicobioenergetico di Mimmo Politanò per Radio Radio del 9 Gennaio 2015

oroscopo

Ariete ( 21 marzo al 20 aprile)

Se il vostro equilibrio interiore si è rotto,frantumato, dopo una delusione d’amore, potete ricorrere alle tecniche di rilassamento, perché esse vi potranno aiutare nel recupero della serenità perduta.

 Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Mi rilasso.

Toro (21 aprile al 20 maggio)

Se vi legate molto alla consuetudine e alla routine quotidiana che i ritmi invernali impongono, certamente, sentirete una stanchezza devastante; senza conoscerne le ragioni. Uscite da casa. Camminate! Muovetevi ad ogni costo.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce:Resto attivo anche in inverno: non vado in letargo come gli orsi.

Gemelli (21 maggio al 21 giugno)

Se vi lasciate controllare dalla ragione, finirete veramente per annullare tutto ciò che di naturale è in voi. Siete troppo rigidi in questo momento. Rilassatevi, l’anno è appena iniziato. Amatevi un po’ di più.

Guardatevi  allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Mi amo e mi rilasso.

Cancro ( 22 giugno al 22 luglio)

Se bloccate le vostre emozioni, finirete per farvi del male. Non vi dovete mettere la museruola. Parlate! Dialogate! Comunicate vita e soprattutto amore.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta  voce: Mi amo ed amo davvero.

Leone (23 luglio al 23 agosto)

Spesso avvertite un impulso, difficile da definire, che tenta di portarvi a compiere azioni, che sono fuori dalla norma dalla vostra etica; o almeno sono fuori dalla linea in cui avete incanalato la vostra vita. Bisognerebbe imparare ad ascoltare un po’ di più queste manifestazioni istintive.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Inizierò ad ascoltarmi di più.

Vergine (24 agosto al 22 settembre)

Se risvegliate il corpo, muovendolo, facendo sport, iniziando in modo delicato,  certamente, vi farà bene. Riprenderà tono al nostro umore .

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi, e dite ad alta voce: Ritorno a fare sport e rendere tonico il corpo.

Bilancia (23 settembre al 22 ottobre)

Dovete riprendere a vivere con maggior naturalezza, facendo come gli antichi che seguivano il ritmo del sole. Andate quindi a letto presto e svegliatevi all’alba evitando di mettere la sveglia.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi, e dite ad alta voce: Seguo il sole.

Scorpione (23 ottobre al 22 novembre)

La prima maniera per sconfiggere quel nemico invisibile che tenta di condizionarvi imponendovi inerzia fisica ed emotiva, è quella di accettare il cambiamento; considerandolo una manna del cielo; importante per la nostra felice evoluzione umana.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi, e dite ad alta voce: Non mi lascio vincere dall’apatia.

Sagittario (23 novembre al 21 dicembre)

Dovete eliminare tutto il passato per potervi sentire libero veramente di vivere un presente, e un futuro radioso. Bevete un po’ di vino; mangiate un po’ di peperoncino e  poi decidete il da fare; ma definitivamente.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi, e dite ad alta voce: Risorgo.

Capricorno (22 dicembre al 20 gennaio)

Se nella vostra vita, negate ogni novità, la vostra energia vitale, sarà bloccata. Invece, dovete cercare, finanche, di fare delle piccole follie e trasgredire tutto ciò che vi è stato imposto fino adesso. Certamente, il tutto, senza farvi del male.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce : Amo fare follie.

Acquario (21 gennaio al 19 febbraio)

La forte attrazione che sentite per una persona, è il motivo romantico e bello degli ultimi vostri mesi. Lasciate che siano i sensi a guidarvi in modo naturale ed armonico; ad andare verso ciò che allarga il vostro campo di azione. L’amore vi fa bene.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce :   Amo! Amo! Amo!

Pesci (20 febbraio al 20 marzo)

Quando sorridete state proprio bene e fate sentire bene chi vi sta accanto. Non  vi lasciate prendere dalla paura di esistere e dall’umore nero che spesso vi coglie. toglietevi di dosso tutto ciò che non va di voi, quest’anno.

Guardatevi allo specchio, dritto dentro gli occhi, e dite ad alta voce: Tutto, da ora in poi, andrà bene.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: sorrido e divento Chiara.