Oroscopo psicobioenergetico di Mimmo Politanò per Radio Radio del 21 gennaio 2015

oroscopo

Ariete ( 21 marzo al 20 aprile)

Avete dei problemi al fegato perché come sapete esso è la sede dell’ira e delle emozioni più antiche dell’individuo.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Quello che io desidero conoscere è l’amore la pace e la gioia dell’anima.

Toro (21 aprile al 20 maggio)

Ultimamente avete disturbi della vista. In effetti essa non è più quella di prima. Bisognerebbe non escludere che l’inconscio può averla influenzata. La visione del dolore umano potrebbe essere pure origine del calo visivo.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Mi creo la vita che amo vedere.

Gemelli (21 maggio al 21 giugno)

I sensi di colpa vi fanno male. La colpa è sempre accompagnata dalla punizione dell’individuo. E voi perché dovete punirvi? Chi lo ha detto che siete colpevole? Di che cosa, poi, siete colpevole? Perché dovete pagare? A chi dovete pagare?

Guardatevi  allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Mi libero di un passato che mi danneggia e libero quelli che ho tenuto incatenati. Tutto è perfetto nel mio cuore e nella mia anima.

Cancro ( 22 giugno al 22 luglio)

Certamente negli ultimi tempi vi sentite girare la testa come se steste perdendo l’equilibrio d’improvviso. Questo sembrerebbe esser dovuto ai pensieri caotici che vi abitano in questo momento.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta  voce: Trovo l’equilibrio e la sicurezza dentro la mia mente.

Leone (23 luglio al 23 agosto)

Se sentite un senso di persecuzione da parte degli altri nei vostri confronti, e provate un rifiuto vomitevole verso l’esistenza, se avete la sensazione che state gettando la spugna, forse potrete imbattervi in qualcosa di grave. Non mollare ai drammi della vita.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Nessuno mi perseguita; neanche i miei propri limiti.

Vergine (24 agosto al 22 settembre)

Ultimamente sentite il bisogno di stare sotto le coperte al calduccio  a riposare. Forse avete un po’ di paura di quello che sta accadendo intorno a voi.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: non seguo le nuove e gli altri modelli. Sono libero.

Bilancia (23 settembre al 22 ottobre)

Dovreste evitare di bloccare il cambiamento che la vostra vita vi impone. Perché avete paura del futuro? perché esso vi dà un senso di insicurezza e instabilità?

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: io creo il mio futuro da solo

Scorpione (23 ottobre al 22 novembre)

La gola è la vostra via primaria di espressione; è il vostro canale creativo da sempre. L’impressione che state dando è quella che la stiate colpendo. Perché non riuscite a parlare in vostra difesa; perché avete molta collera repressa, ancora; perché c’è desiderio ma timore di cambiare.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: Mi difendo con forza parlando in mio favore. Sono creativo e disposto a cambiare.

Sagittario (23 novembre al 21 dicembre)

Il problema dei dolori ai reni che ultimamente vi coglie, può essere dovuto al fatto che non sopportate le critiche; e che ultimamente siete deluso e avete paura del fallimento. Le vostre reazioni dovrebbero essere più razionali, più adulte e meno infantili.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce :  La mia vita cresce bene.

Capricorno (22 dicembre al 20 gennaio)

Avete desideri strani in quanto non vi sentite soddisfatti. Ogni tanto provate rimorso e rimpianto per il passato. Cercate di pensare all’oggi e al futuro: nuovo e gioioso.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: sono in pace con me stesso e accetto tutto il bene della vita .

Acquario (21 gennaio al 19 febbraio)

Tenete molto all’aspetto delle vostre mani perché vi servono per tenere, maneggiare, afferrare, stringere, accarezzare, soprattutto.il significato simbolico non vi sfugge .

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce:  l’amore nella gioia mi guidano.

Pesci 20 febbraio al 20 marzo)

Se finite per lamentarmi sempre, rammaricarvi per nulla e autoingannarvi,  con delle giustificazioni che non reggono, vi state creando dei grossi e concreti problemi al fegato.

Guardatevi allo specchio dritto dentro gli occhi e dite ad alta voce: mi rilasso e vivo.