Olimpiadi, beach volley: Italia, storica finale. Lupo-Nicolai stendono la Russia

VOLLEY

RIO DE JANEIRO – L’Italia del beach volley raggiunge la storica finale delle Olimpiadi a Rio de Janeiro.Daniele Lupo e Paolo Nicolai battono in semifinale i russi Semenov e Krasilnikov15-21; 21-16; 15-13 e ora affronteranno i padroni di casa del Brasile, Schmidt e Alison per la medaglia d’oro giovedì. Per l’Italia già sicura, comunque, la 24esima medaglia ai Giochi Brasiliani.

GARA SOFFERTA – Una semifinale durissima per i due azzurri, che vanno in difficoltà nel primo set e non riescono a rispondere adeguatamente agli attachi dei russi, che servono costantemente su Lupo ed evitare le temibili schiacciate di Nicolai. Proprio un errore di Lupo in battuta permette alla Russia di aggiudicarsi il primo set 21-15.

CAMBIA MUSICA – L’Italia non si perde d’animo, e nel secondo seti mette in campo tutta la propria esperienza. Sale in cattedra Nicolai che piazza tre ace fondamentali. Cresce anche Lupo, che aumenta la sua reattività in ricezione. I russi accusano il colpo e un loro passaggio a vuoto in battuta porta all’errore che vale il 21-16 ed il pareggio azzurro. E’ lo sprint giusto per giocarsela al terzo set. Un’occasione che la coppia tricolore, campione d’Euoropa in carica, non si lascia sfuggire. Anullato il break russo, gli italiani non lasciano più niente agli avversari fino al 15-13 finale che vale la finalissima per giocarsi l’oro contro i fortissimi padroni di casa.

corrieredellosport.it