Nsa, Obama a Hollande: stop a pratiche del passato

President Barack Obama pauses as he speaks to reporters about the fiscal cliff in the Brady Press Briefing Room at the White House in Washington, Friday, Dec. 21, 2012. (AP Photo/Charles Dharapak)

“Basta con le pratiche del passato inaccettabili tra alleati”. Barack Obama in un colloquio telefonico ha rassicurato Francois Hollande dopo la polemica scoppiata in seguito alle rivelazioni di Wikileaks, secondo cui l’intelligence americana avrebbe intercettato gli ultimi tre presidenti francesi.Una pratica definita inaccettabile dal primo ministro Manuel Valls.”Queste informazioni sono molto gravi, queste pratiche sono anormali fra Stati democratici alleati da molto tempo tanto più che i nostri due Paesi portano un messaggio universale di difesa e promozione dello Stato di diritto”. Intanto il ministro degli Esteri Laurent Fabius ha annunciato di aver convocato l’ambasciatrice degli Stati Uniti. “Le dirò da un lato che queste pratiche sono inammissibili fra alleati e dall’altro che gli accordi presi devono essere rispettati – ha detto – quando questo tipo di pratica è si sviluppa mina la fiducia ed è una cosa che bisogna prendere sul serio”.

Il Sole 24 Ore