Nella notte primo test contro il Liverpool

ROMA  PARMA

La Roma-2 di Rudi Garcia inizia a fare sul serio. Stanotte (1.30 ora italiana) l’undici giallorosso incontrerà il Liverpool in amichevole allo stadio Fenway Park di Boston, sfoggiando la seconda maglia presentata ieri. Subito dopo parteciperà alla Guinness International Champions Cup che prenderà il via domani ma vedrà impegnati gli uomini di Garcia soltanto il 26 luglio contro il Manchester United.

Dopo una settimana di lavoro a Trigoria e pochi allenamenti oltreoceano, questo primo impegnativo test – dopo quello a Rieti con la nazionale Under 23 indonesiana – sarà all’insegna del turn over. Difficilmente sarà in campo dall’inizio il neo arrivato Iturbe e si accomoderanno in panchina De Rossi e Pjanic, reduci dal mondiale e ancora indietro dal punto di vista fisico.

Dei nuovi probabile impiego dal primo minuto per Ashley Cole e Salih Uçan, come già accaduto a Rieti, con in porta Skorupski che sostituirà il convalescente De Sanctis. Chiavi del centrocampo consegnate a Radja Nainggolan, che avrà il compito di servire il tridente d’attacco probabilmente formato da capitan Totti, Destro e Ljajic. Pronti a subentrare i tanti giovani portati negli Stati Uniti da mister Garcia. Sponda Liverpool, ad attendere i giallorossi un ex poco amato dallo spogliatoio romanista: si tratta di Fabio Borini, che recentemente ha rifiutato il trasferimento al Sunderland per giocarsi le sue carte con i Reds. In dubbio la presenza di Brendan Rodgers in panchina, visto il forfait nell’allenamento di ieri a causa di un virus.

IL TEMPO