Napoli, l’ammissione di Spalletti: “Ho avuto contatti con De Laurentiis” L’ex allenatore dello Zenit confessa: “La Fiorentina non mi ha mai chiamato, me

FC Zenit St Petersburg's coach Luciano Spalletti reacts prior to the start of the UEFA Champions League Group G football match against FC Shakhtar in Donetsk on October 19, 2011.  AFP PHOTO/ SERGEI SUPINSKY (Photo credit should read SERGEI SUPINSKY/AFP/Getty Images)

Una chiacchierata. “Un pour parler”. Chiamatelo come volete, ma un contatto tra il Napoli e Luciano Spalletti, per sostituire Benitez, c’è stato. Ad ammetterlo è proprio l’ex allenatore dello Zenit, ospite di un evento di Pitti Immagine a Firenze. “C’è stato un pour parler – ha confessato il tecnico toscano -, perché con Aurelio De Laurentiis c’è un’amicizia che dura da anni. In realtà, c’era stato un contatto anche negli anni precedenti, non specificatamente per andare ad allenare la sua squadra, e poi è finita lì”. Spalletti, invece, nega con forza di essere stato preso in considerazione per prendere il posto di Montella alla guida della Fiorentina. “Non sono mai stato contattato – ha ribattuto – e chi dice il contrario secondo me ha un topino sordo dentro la società. Non ho mai ricevuto nessuna telefonata, nessuna domanda dalla Fiorentina ed è giusto così”. Spalletti, poi, ha chiuso parlando del suo futuro. “Voglio allenare e continuerò a farlo, ma servono delle componenti: un pallone, un campo, una squadra. Se non è arrivata, ora può arrivare in futuro – ha concluso l’ex allenatore della Roma -. In Italia o dove capita: se trovo la situazione adatta, ovunque»

La Gazzetta dello Sport