Napoli, Hamsik: «Il rigore su Zielinski? Non capisco come possa succedere»

Marek Hamsik

PESCARA –  “Non capisco come possa succedere una cosa del genere, si va avanti, si rivedrà, non si può fare più niente”. Così Marek Hamsik commenta l’episodio che ha acceso il finale di Pescara-Napoli, con il rigore assegnato a Zielinski e poi tolto dall’arbitro Giacomelli dopo un colloquio con Rocchi. “Dispiace sicuramente – dice lo slovacco a Sky – però il Pescara ha meritato quello che ha fatto vedere nel primo tempo, abbiamo concesso troppi spazi. Nel secondo tempo diciamo che il Pescara quasi non si è avvicinato alla nostra porta e siamo riusciti a fare due gol. Peccato, si poteva pure vincere. Siamo all’inizio del campionato, non è facile, faceva caldo, si sono visti tanti crampi, ci può stare ancora, però eravamo messi male nel primo tempo, eravamo lunghi, con tanti spazi tra i reparti. Il Pescara ci ha messo in difficoltà su questo, nel secondo tempo non sono riusciti a farlo, siamo usciti fuori e abbiamo fatto un grande secondo tempo”.

corrieredellosport.it