Napoli, Gabbiadini: «Abbiamo reso semplice il cammino in Europa»

Gabbiadini

«Dedico questi gol a chi mi sta vicino e ha sempre creduto in me. Abbiamo fatto diventare semplice questo cammino in Europa League. Volevamo passare il turno in anticipo, avendo archiviato il primo posto, ma giocheremo anche le prossime partite per vincere. Siamo tutti possibili titolari, siamo una rosa completa. Concorrenza? L’importante è vincere». Commenta così Manolo Gabbiadini la vittoria al San Paolo contro il Midtjylland.

SARRI- «Ringrazio il presidente che mi ha difeso quando i risultati non arrivavano. Ringrazio i giocatori che stanno giocando meno e che stasera hanno risposto bene». Sarri non nasconde la soddisfazione nei commenti a caldo dopo il trionfo 5-0 del Napoli al San Paolo per la sfida di Europa League. E commenta così le performance degli azzurri: «El Kaddouri? Sta entrando anche spesso in campionato e s’è ritagliato meritatamente il suo spazio. Su Strinic mettiamola così: ho aspettato troppo io oppure ho scelto il momento giusto. Mi fa particolarmente piacere il gol di Maggio. Un giocatore come lui, con grande esperienza, sta dimostrando che può giocare anche così». Poi spiega il nervosismo nei confronti di Allan: «Mi sembrava sbagliato sprecare energie sul 5-0 tentando di andare dentro invece di gestire». Poi su Valdifiori: «A livello di palleggio non è secondo a nessuno in Italia, in queste partite è un maestro. Fa più fatica quando si deve fare un altro lavoro. Oggi ad un certo punto come palleggio è stata una delle prove più belle, lui ci darà una mano importante».

UDINESE – «È una sfida importante – continua il tecnico azzurro sulla prossima sfida di Serie A contro l’Udinese – in un momento che può diventare importante. Siamo già proiettati a questa partita. Gli ultimi due mesi sono stati importanti per la crescita, ma non possiamo pensare di essere un rullo compressore».

THORUP – «Siamo stati sfortunati, il Napoli è tra i migliori team d’Europa, può fare bene sia qui che in Serie A – dice il tecnico danese Thorup sulla sconfitta al San Paolo – Siamo entrati in gara preparati, ma contro una squadra simile è difficile fare bene. Il Napoli è forte, sia individualmente che nel collettivo. Gioca bene, i calciatori hanno una grande intesa».

Corriere dello Sport.it