Napoli-Diawara, la Roma adesso è sorpassata. Al Bologna oltre 15 milioni

FINALE COPPA ITALIA 2014 FIORENTINA NAPOLI
Dopo lo schiaffo Higuain, il Napoli ha voglia di riscatto ed è pronto a dettare legge sul mercato. Chiuso l’affare Milik, primo rinforzo per un attacco orfano del Pipita, ora De Laurentiis vuole regalare un centrocampista a mister Sarri: sfumato Tolisso (destinato a restare al Lione), si registra un clamoroso sorpasso alla Roma nella corsa che porta ad Amadou Diawara del Bologna.
LA SITUAZIONE — Il regista guineano, classe 1997, è in rotta con il club di Joey Saputo ormai da diverse settimane: prima non si era presentato alla partenza per il ritiro di Castelrotto, tra lo sgomento dei compagni e del tecnico rossoblu Roberto Donadoni. Ha fatto lo stesso anche oggi, quando Gastaldello e soci hanno preso il treno in direzione Kitzbühel per la seconda parte di preparazione estiva. Al Bologna non rimaneva che venderlo, con la Roma in pole position: il d.s. giallorosso Walter Sabatini era in parola con il Bologna, sulla base di un prestito oneroso (3 milioni) con riscatto fissato a 12 milioni, con il possibile inserimento di Sadiq. Il club capitolino, a corto di fondi, aveva chiesto però tempo alla società emiliana, provando prima a vendere qualche esubero per poi fiondarsi sul giovane centrocampista.
SORPASSO NAPOLI — La Roma non aveva fatto i conti con il Napoli: da un timido interessamento gli azzurri sono passati ad una trattativa vera e propria, sorpassando di fatto i giallorossi. De Laurentiis è disposto ad abbattere il famoso muro di 15 milioni eretto dal Bologna, pur di regalare a Sarri il sostituto ideale di Valdifiori (destinato al Torino). Diawara sarebbe l’alter ego perfetto di Jorginho, con il quale si dividerebbe la cabina di regia. La Roma proverà il rilancio disperato, ma al momento il Napoli ha messo la freccia e operato il sorpasso. Probabilmente decisivo.
gazzetta.it