Napoli all’assalto contro il Cesena

FINALE COPPA ITALIA 2014 FIORENTINA NAPOLI

Nuvole nere si addensano su Castelvolturno. L’eliminazione subita dal Napoli per mano del Dnipro sta determinando presente e – soprattutto – immediato futuro alla corte del presidente De Laurentiis. Benitez è ormai davvero lontano dalla conferma con Mihajlovic sempre più seduto sulla panchina del San Paolo, molto probabile che il ds Bigon ne segua la sorte, magari sostituito da Grava. A cascata anche per i giocatori il futuro è tutto da scrivere, a cominciare da Higuain, messo in discussione dopo la doppia opaca prova nella semifinale che lo ha visto smarrire il suo proverbiale senso del gol. Lo stesso Hamsik, capitano di questo ultimo ciclo azzurro, ha bisogno di capire, ma intanto andrà in campo a guidare i suoi contro il Cesena nel posticipo di questa sera (ore 21). Di tutto avranno voglia i giocatori in questo momento, meno che di tirare fuori le unghie per conquistare i tre punti che li terrebbero attaccati alla Champions. La vittoria della Lazio sul campo della Samp ha raffreddato le speranze dei napoletani. Adesso tocca ai giocatori smettere di deludere.

Intanto alle 19 è in programma l’altro posticipo Fiorentina-Parma: ai viola servono tre punti per blindare il posto in Europa League. Dopo la scoppola col Siviglia c’è bisogno di un riscatto immediato.

IL TEMPO