Morata e il muro: Juve, buone notizie verso Dortmund

MORATA

Massimiliano Allegri aveva detto che l’1-0 è un risultato che gli piace parecchio. La sua Juventus lo ha subito accontentato vincendo di misura sia lunedì sera contro il Sassuolo che sabato a Palermo. Un gran gol di Paul Pogba e una prodezza di Alvaro Morata, quello che basta per allungare fino a un temporaneo +14 sulla Roma seconda in classifica. Notizie rassicuranti in vista della partita più importante della stagione, la trasferta di mercoledì sera a Dortmund.

MORATA SALE A QUOTA DIECI – Lo spagnolo è entrato dalla panchina ed è riuscito subito a imprimere il proprio marchio nella sfida di Palermo. Per l’ex Real Madrid, si tratta del decimo gol tra tutte le competizioni, del settimo in questa sua prima stagione in Serie A. Un apporto più che significativo che regala ad Allegri una coppia d’attacco che può bissare anche a Dortmund quanto visto nell’andata di Torino. Lì davanti, complice anche lo stato di forma ai minimi termini di Fernando Llorente, di dubbi non ce ne sono. Stesso discorso a centrocampo, dove le possibilità di recuperareAndrea Pirlo sono ridotte all’osso e rientrerà Pogba, a riposo al Barbera per via di un turno di squalifica.

LEGGI: Gran gol di Morata, la Juventus espugna anche Palermo

E’ TORNATO IL MURO – La Juventus ha interrotto una serie di sei partite consecutive con almeno un gol concesso all’avversario e lo ha fatto proprio nel momento più importante. Con il Sassuolo e contro il Palermo, i bianconeri hanno concesso soltanto le briciole agli avversari. Giocando ampiamente sotto ritmo (fatto che potrebbe essere un problema in Germania), ma non facendo passare uno spillo. Il rientro di Andrea Barzagli a Palermo ha riportato la linea difensiva titolare del triennio di Antonio Conte, un’alternativa in più per Allegri. Che, adesso, dietro ha l’imbarazzo della scelta. Era dal periodo a cavallo tra gennaio e febbraio che la Juventus rimaneva imbattuta in due partite ufficiali consecutive. Se vi fosse anche la terza a Dortmund, i quarti di finale in Champions League diverrebbero una certezza.

LEGGI: Le pagelle di Palermo-Juventus 0-1

INTANTO IL BORUSSIA SI FERMA – Quasi contemporaneamente all’anticipo di sabato sera, in Germania la squadra di Juergen Klopp si faceva frenare per la seconda volta consecutiva. Dopo l’Amburgo è stato il turno del Colonia, che ha strappato uno 0-0 esterno. Il secondo pareggio a reti inviolate di fila per il Borussia. I tedeschi non perdono da 6 partite in campionato e non subiscono gol da tre partite ufficiali consecutive, ma confermano di essere ancora alla ricerca di equilibri. Un’altra buona notizia per Allegri e per la Juventus.

Eurosport