Montella: “Manca solo il gol. Gomez? Deve giocare per sbloccarsi”

MONTELLA_FIO
Vigilia di Europa League per la Fiorentina Domani, al Franchi, arrivano i bretoni del Guingamp. Fischio d’inizio alle 21.05. “Vogliamo partire bene, ci teniamo molto – ha detto Vincenzo Montella -. Il Guingamp è una squadra rapida e veloce, ma noi dobbiamo giocare da Fiorentina”.
CENTO — Centesima panchina in viola per l’Aeroplanino: “E’ una bella soddisfazione, significa che abbiamo giocato tante gare. Lo scorso anno in Europa abbiamo ottenuto risultati importanti, ci teniamo a dare una bella immagine all’estero. Partenza falsa in campionato? La prima l’abbiamo persa contro una candidata a vincere lo scudetto (Roma), contro il Genoa la prestazione è stata importante, ci è mancato solo il gol”.
GOMEZ — “A Mario serve un gol per sbloccarsi, e per segnare deve giocare. Se possiamo arrivare in finale? La squadra è altamente competitiva, ma pensiamo a vincere domani e passare il turno. Se poi dovessimo vincere il trofeo, in campionato potremmo arrivare anche sesti visto che in Champions ci andremo ugualmente (ride, ndr.)”.
CRITICHE — “A volte sono giuste, in altre circostanze meno. Vanno accettate e bisogna mantenere l’equilibrio, rientra nel tipo di lavoro e nel contratto che firmiamo. Anche se forse qualcuno si è montato un po’ la testa. Non noi”.
AQUILANI — Spazio anche alle parole del numero 10 viola. “Per noi l’Europa significa molto. Vogliamo dare tutto e andare il più lontano possibile. Lo scorso anno abbiamo fatto un bel cammino, siamo stati sfortunati perché abbiamo trovato la Juventus agli ottavi e siamo andati fuori per un episodio. Rifarei lo stesso percorso della passata stagione, magari senza la Juve…”. Poi sul contratto, in scadenza il prossimo giugno. “Se n’è parlato troppo e si sono anche dette cose non vere. Abbiamo iniziato a discuterne, la società sa che da parte mia c’è la massima disponibilità e conoscono le mie richieste”.
GAZZETTA DELLO SPORT