Montecarlo: Federer nei quarti facile, ora Tsonga

Roger Federer in action against Borna Coric

Roger Federer avanti senza problemi nel torneo di Montecarlo. Lo svizzero è approdato ai quarti battendo in due set (6-2, 6-4) lo spagnolo Roberto Bautista Agut. Il prossimo avversario sarà Jo-Wilfried Tsonga, che si è aggiudicato con un doppio 6-4 il derby francese contro la wild card Lucas Pouille. Nei quarti anche l’altro francese, Gael Monfils, che con un veloce 6-1, 6-2 ha eliminato il ceco Jiri Vesely, “giustiziere” a sorpresa di Novak Djokovic. Prossimo ostacolo per Monfils lo spagnolo Marcel Granollers, che si è imposto 7-6(1), 6-4 sul belga David Goffin.

Rafa Nadal ed Andy Murray approdano ai quarti di Montecarlo, ma entrambi si devono sudare la qualificazione. Lo spagnolo, vincitore di otto edizioni consecutive del prestigioso torneo, deve salvare 15 palle break su 17 prima di avere ragione di Dominic Thiem (con il punteggio di 7-5, 6-3) prendendosi così la rivincita sull’austriaco che lo aveva battuto in semifinale a Buenos Aires.
Lo scozzese, con un piede e mezzo fuori – perso il primo set e sotto 3-0 nel secondo – contro il francese Benoit Paire ha trovato la forza menatale per reagire, riuscendo a prevalere 2-6, 7-5, 7-5. Sul 5-4 nel terzo set Paire (autore di 52 errori non forzati) ha anche servito per il match, ma non è bastato a contenere la reazione di Murray. Nei quarti Nadal affronterà Stan Wawrinka, vincitore dell’edizione del 2014, Murray se la vedrà con Milos Raonic.

ANSA