Mondiali 28 giorni al via. Zé Maria: Balotelli può essere protagonista come Neymar e Messi

Balotelli

«Balotelli? Ha un grandissimo talento, basta soltanto sapersi gestire, non aspettare che gli altri diano qualcosa ma deve partire da lui, il talento ce l’ha, tutte le possibilità anche, basta che si concentri solo a giocare a pallone e lo faccia per bene, perchè ha tutte le caratteristiche per essere uno dei grandi di questo mondiale e non solo di questa competizione ma anche per il futuro». José Marcelo Ferreira, più conosciuto come Zé Maria, ex giocatore di Inter, Parma e Perugia vede l’attaccante del Milan, Mario Balotelli, come uno dei possibili crack dei Mondiali brasiliani al via tra 28 giorni, insieme a Neymar e Messi.

Per quanto riguarda la nazionale favorita nella Coppa del Mondo che parte tra meno di un mese, sono molte le formazioni in lizza per il titolo. «I favoriti per questi Mondiali credo siano Brasile, Argentina, Spagna e Italia, anche la Germania ha una grandissima squadra e l’Uruguay sta bene. Credo che questo Mondiale sarà molto equilibrato, perchè non sarà solo una sfida tra Brasile e Argentina. Anche le seconde fasce lotteranno perchè il clima sarà molto complicato, soprattutto per le squadre europee e per le sudamericane sarà un vantaggio», prosegue Zé Maria.

La nazionale di Cesare Prandelli esordirà contro l’Inghilterra il 14 giugno a Manaus. «Il clima sarà difficile sia per l’Italia che per l’Inghilterra, sono due ‘mondi’ molto diversi da dove andranno a giocare. Scendere in campo in Amazzonia è difficile anche per noi brasiliani, l’umidità arriva all’80-90% e non è semplice, soprattutto per due squadre abituate ad un clima più freddo e meno umido», spiega il brasiliano di Oeiras.

ADNKronos