Mogherini: “Putin rispetti patti”

Federica_Mogherini_2014

“La diplomazia – sottolinea la neo Rappresentante per la Politica estera dell’Ue – sottolinea è l’unica strada. E’ interesse di tutti che si arrivi a una soluzione politica”.

Federica Mogherini, fresca di nomina ad Alto Rappresentante per la Politica estera dell’Unione europea, interviene sulla questione della crisi ucraina bacchettando Mosca. “E’ interesse di tutti che si arrivi a una soluzione politica – dice in una intervista a “Corriere della Sera” -, ma ogni volta che si sono gettate le basi per un’intesa Putin non ha mai rispettato gli impegni presi in diversi contesti. La diplomazia non ha alternative”.

“È interesse di tutti che Paesi che condividono uno spazio geografico cooperino e lavorino insieme. Ma non è ciò che sta succedendo. Le azioni russe vanno in senso opposto: aggressione militare, provocazioni. Ripeto, la diplomazia non ha alternative e le sanzioni sono uno degli strumenti a disposizione di questa politica”, sottolinea Mogherini.

“Putin fa male al suo popolo” – “Il punto è se l’efficacia che le sanzioni stanno dimostrando di avere sull’economia russa producano comportamenti razionali nella sua leadership. In questa fase – ricorda – il Cremlino agisce contro gli interessi del suo popolo”.

TGCOM