Milan, è il giorno di Brocchi: il tempo reale

Cristian-Brocchi

Cristian Brocchi ha convinto Silvio Berlusconi e si è preso il Milan. L’ex centrocampista, che in rossonero ha vinto anche due Champions League, è il nuovo allenatore della prima squadra. La decisione del presidente milanista di esonerare Sinisa Mihajlovic è maturata nel tardo pomeriggio di lunedì. Poi la cena ad Arcore con l’ex tecnico della Primavera e la comunicazione del nuovo incarico.

La pazienza di Berlusconi è finita dopo il ko con la Juventus e quattro-cinque mesi di incomprensioni con Mihajlovic. Un esonero che era nell’aria e che è diventato realtà quando le acque sembravano essersi calmate dopo la prestazione dignitosa contro i bianconeri. Il presidente rossonero ha deciso il cambio in panchina per cercare di salvare la stagione con la conquista della Coppa Italia e testare Brocchi per la prossima stagione visto che a giugno ci sarà da decidere il nuovo allenatore. L’ormai ex allenatore della Primavera sembra ideale per il progetto giovani-italiani che ha in mente il patron rossonero.
Brocchi, che questo pomerggio sarà a Milanello per dirigere il suo primo allenamento, avrà sei partite di campionato e la finale di Coppa Italia contro la Juventus per convincere tutti e guadagnarsi la riconferma sulla panchina rossonera.
BERLUSCONI SUL SUO PROFILO FACEBOOK: “RINGRAZIO SINISA, MA IL MILAN PUO’ E DEVE FARE DI PIU'”
Sul suo profilo Facebook, Silvio Berlusconi ha voluto ringraziare Sinisa Mihajlovic “per il lavoro svolto, con il massimo impegno. Il Milan però può e deve fare di più. Dobbiamo concludere la stagione nel migliore dei modi, provare a vincere la Coppa Italia, e naturalmente rientrare in Europa. Brocchi è una scelta per preparare il futuro, un futuro nel quale il Milan deve tornare al gioco e a risultati all’altezza della sua storia. A fine stagione trarremo le somme e opereremo tutte le scelte necessarie a questo fine”.

SACCHI A PREMIUM SPORT: “BERLUSCONI E’ DA UN ANNO CHE PENSAVA A BROCCHI”
L’ex allenatore del Milan e ex ct della Nazionale, Arrigo Sacchi, a Premium Sport ha parlato del momento del Milan: “Spero che Berlusconi abbia fatto bene a scegliere Brocchi. E’ una situazione non semplice per Cristian, ma spero che vada tutto bene perché sono affezionato al Milan. Berlusconi non era soddisfatto dell’operato di Mihajlovic e ha preso questa decisione che è coraggiosa. Io sono sempre per i giovani, anche se mi dispiace sempre quando viene esonerato un allenatore perché vuol dire che la società ha sbagliato a sceglierlo. Quest’anno il Milan ha speso tanto ma non ha avuto risultati all’altezza. Berlusconi si lamentava della qualità del gioco di Sinisa. Basteranno queste ultime gare a Brocchi per essere confermato? Credo che abbiano già visto come allena e già così si capisce se un allenatore potrà avere futuro. Berlusconi è dall’anno scorso che ha in mente Brocchi, Galliani ha sempre cercato di frenarlo un pochino. Se Brocchi riuscirà a gestire bene questa situazione ha il grande vantaggio di avere la fiducia da parte del presidente”.

POSSIBILE LA PRESENZA DI BERLUSCONI ALLA PRESENTAZIONE DI BROCCHI
Il presidente Silvio Berlusconi potrebbe essere presente domani alla conferenza stampa di presentazione di Cristian Brocchi. Lo riferisce Carlo Pellegatti da Milanello.

FILIPPO GALLI A PREMIUM SPORT: “CRISTIAN E’ CARICO E PRONTO”
“Cristian l’ho sentito subito ieri sera, non ricordo l’ora, ma mi ha detto “Mi raccomando non dire niente fino a domani alle 11″, poi qualche minuto dopo la notizia impazzava già su tutti i social. Per lui è una sensazione nuova e al telefono mi ha dato la sensazione che fosse carico, pronto e consapevole della responsabilità cui andava incontro”. Parole di Filippo Galli, responsabile del settore giovanile del Milan, a Premium Sport. “Cristian stava facendo un buonissimo lavoro con noi nel settore giovanile ed eravamo molto contenti. Con la prima squadra è tutto diverso, c’è poco tempo. Lui è consapevole di queste diffcioltà ma quando arriva una chiamata del genere non si può dire di no. Sarà un milan più offensivo? Nella sua idea c’è quella di fare la partita e di usare sistema di gioco differente, passando al trequartista nel 4-3-1-2”. E ancora: “Il presidente è stato chiaro, volendo puntare sui giovani e su un milan italiano. Brocchi conosce i nostri giovani e valuterà sul campo i giocatori che possono rispondere alla sua idea di calcio. Chi alla Primavera al posto di Brocchi? Abbiamo pensato a Stefano Nava, con Andrea Maldera come collaboratore”.

FINITO L’ALLENAMENTO, DURATO UN’ORA E MEZZO
E’ durato circa un’ora e mezzo il primo giorno di allenamento del Milan agli ordini di Brocchi. Lavoro di gruppo, poi seduta tattica in superiorità numerica, lavoro personalizzato per Balotelli, Alex, Abbiati e Abate e ci si rivede domani. Alle 14 la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico.

CONFRONTO NEGLI SPOGLIATOI PRIMA DI INIZIARE L’ALLENAMENTO
Prima dell’inizio dell’allenamento c’è stato un confronto di circa dieci minuti nello spogliatoio tra Adriano Galliani, Brocchi e tutta la squadra. Anche i giocatori sono stati messi di fronte alle proprie responsabilità: ora sono finiti gli alibi, bisogna dare una svolta.

ALLE 16 E’ INIZIATO IL PRIMO ALLENAMENTO DIRETTO DA BROCCHI
Come informa il sito del Milan, poco dopo le quattro di pomeriggio è iniziato l’allenamento dei rossoneri sul campo centrale di Milanello. La squadra agli ordini di mister Brocchi ha cominciato la seduta con una corsa ed esercizi con ostacoli alti, bassi e paletti. Mexes sta lavorando con il gruppo.

MORATTI: “MI SPIACE PER MIHAJLOVIC, PERSONA SERISSIMA”
“Mi ha sorpreso, mi dispiace per Mihajlovic, è una persona serissima. Ma si sa che è nel destino degli allenatori dover vivere questi momenti”. Così Massimo Moratti, interpellato a Teheran a margine del business forum italo-iraniano organizzato per la visita di Matteo Renzi, ha commentato l’esonero di Sinisa Mihajlovic dalla panchina del Milan.

UFFICIALE: LA PRIMAVERA A NAVA
Con la promozione di Cristian Brocchi in Prima squadra, Stefano Nava, ex allenatore degli Allievi Lega Pro Under 17 viene promosso in Primavera. I vice saranno Maldera e Pischetola.

PRANZO TRA GALLIANI E BROCCHI
E’ in corso il pranzo tra Adriano Galliani e Cristian Brocchi. Il tecnico sarà poi in campo alle 16 per dirigere il primo allenamento

DAVIDE LIPPI: “CRISTIAN PRONTO PER IL SALTO”
“Sono molto felice per Cristian che ha questa importante opportunità. Dopo diversi anni al settore giovanile, credo ora sia pronto per questo salto”. Così Davide Lippi, agente di Christian Brocchi da giocatore e suo attuale rappresentante, ha commentato la nomina del tecnico della Primavera del Milan alla guida della prima squadra rossonera. “Quando il presidente Berlusconi ti chiama per allenare il Milan, non si può che accettare con entusiasmo come sta facendo Brocchi”, ha spiegato l’agente a calciomercato.it. “E’ un gran professionista, molto preparato, un lavoratore instancabile, esattamente come lo era da giocatore. Sono certo – ha proseguito Lippi – che potrà fare l’allenatore per molti anni. Alle 14.30 sarò con lui a Milanello e inizierà questa nuova avventura. Futuro? Di quelle che sono le condizioni contrattuali, se ne parlerà in conferenza stampa”, ha aggiunto.

BROCCHI ARRIVATO A MILANELLO
Cristian Brocchi, nuovo allenatore del Milan, è arrivato a Milanello attorno alle 12:45 insieme a tutti gli uomini del suo staff, che sarà composto da Lazzarini, Baldo, Pecciarini, Liegi, Lubi e Alfredo Magni. E’ entrato da un ingresso secondario, evitando la ressa di giornalisti che attendevano all’ingresso principale.

PRIMAVERA: NAVA AL POSTO DI BROCCHI
La guida della Primavera del Milan sarà affidata, con ogni probabilità, a Stefano Nava che prenderà il posto di Brocchi.

BROCCHI SARA’ PRESENTATO DOMANI
Brocchi sarà presentato domani, mercoledì, alle ore 14 a Milanello.

LO STAFF DI MIHAJLOVIC HA SALUTATO I GIOCATORI
Lo staff tecnico di Mihajlovic ha lasciato Milanello dopo aver salutato i giocatori: momenti di grande commozione per tutti.

IL COMUNICATO DEL MILAN
AC Milan comunica l’esonero del Signor Sinisa Mihajlovic dall’incarico di allenatore. Al Signor Mihajlovic vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con impegno e correttezza. La conduzione tecnica della Squadra è affidata, fino al termine dell’attuale stagione, al Signor Cristian Brocchi al quale AC Milan rivolge i più cordiali auguri di buon lavoro.

NESSUN INCONTRO GALLIANI-MIHAJLOVIC
Adriano Galliani non ha incontrato Sinisa Mihajlovic a Milano. L’ad ha contattato solo telefonicamente l’ormai ex allenatore del Milan.

BROCCHI AL CENTRO VISMARA
Questa mattina Cristian Brocchi ha accompagnato il figlio a scuola e poi si è diretto al Centro Vismara dove ha incontrato i suoi collaboratori prima di dirigersi verso Milanello: alle 15 il primo allenamento.

TGCOM