Migranti, il Papa: “I muri sono una triste realtà da rimuovere”

CSI DA PAPA FRANCESCO

“Rimuovere i muri”, non solo quelli in senso “figurato” ma anche quelli della “triste realtà”: è quanto chiede Papa Francesco, nel messaggio inviato alla Conferenza sulla non violenza, organizzata a Roma dal Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e dal movimento Pax Christi.

“Il grande ostacolo da rimuovere” per “considerare i nostri simili come fratelli e sorelle” e così “poter superare guerre e conflittualità”, spiega il Pontefice, è quello “eretto dal muro dell’indifferenza: la cronaca dei tempi recenti ci dimostra che se parlo di muro non è solo per usare un linguaggio figurato, ma perché si tratta della triste realtà”, sottolinea.

Il Papa ricorda che “la Chiesa non si stanca di ripetere che ciò vale non solo a livello individuale, ma anche a livello dei popoli e delle nazioni, tanto che essa considera la comunità internazionale come la Famiglia delle Nazioni”. E che la realtà del muro di indifferenza “investe non solo gli esseri umani ma anche l’ambiente naturale, con conseguenze spesso nefaste in termini di sicurezza e di pace sociale”.

ADNKRONOS