Mercato, il Chelsea non demorde per Pogba: pronta offerta di 84 milioni

Juventus

Il Chelsea sogna Paul Pogba. Nonostante il muro issato dalla Juventus e le smentite di prassi, Jose’ Mourinho confida nel col paggio negli ultimi 10 giorni di mercato. La società è arrivata a offrire circa 84 milioni di euro per il centrocampista francese. Ed eventualmente sarebbe disposta a inserire nella trattativa due calciatori che fanno a gola ad Allegri, ovvero Cuadrado e Oscar. Ma la trattativa difficilmente decollera’ perche’ i bianconeri – dopo aver perso Pirlo, Vidal e Tevez, non vogliono perdere anche Pogba e il dg Marotta ha bollato come ‘fantacalcio’ le ultime voci provenienti dall’Inghilterra.

JUVE, ALTRO NO PER DRAXLER – La Juventus, nel frattempo pensa ancora al trequartista: dallo Schalke arrivano ancora parole di chiusura per Julian Draxler (“Non abbiamo alcun interesse a cederlo”, assicura il ds Horst Heldt), ma la trattativa e’ ancora viva, anche se le parti restano distanti. L’idea dell’ultim’ora e’ Willian del Chelsea, mentre in Inghilterra scrivono che il Borussia Dortmund avrebbe ricevuto e accettato un’offerta da 20 milioni di euro dal Liverpool per Henrikh Mkhitaryan, altro obiettivo dei campioni d’Italia. Da Londra, casa Arsenal, Arsene Wenger ha bloccato Joel Campbell, nel mirino del Palermo (“Vorrei che restasse qui”).

INTER, SI AVVICINA PERISIC – In casa Inter, invece, cresce l’ottimismo per Ivan Perisic. Dopo settimane di estenuanti trattative, il muro del Wolfsburg starebbe per cedere, anche se l’attaccante croato – che ha rifiutato il rinnovo del contratto in scadenza nel 2017 – domani scendera’ in campo a Colonia. I nerazzurri, infatti, avrebbero aumentato l’offerta: 6 milioni subito, con obbligo di riscatto fissato a 13 la prossima estate. I Lupi – che si stanno rassegnando ormai a perdere Kevin De Bruyne, destinato al Manchester City – entro lunedi’ daranno una risposta, come conferma l’agente di Perisic, Tonci Martic: “Dobbiamo avere solo una risposta e certezze dal Wolfsburg”.

PSG SU FABIO COENTRAO – Intanto Ausilio e Fassone, che hanno respinto l’assalto del Lione per Marcelo Brozovic, continuano a lavorare anche per il terzino: sono in calo pero’ le quotazioni di Fabio Coentrao, che sarebbe entrato nei radar del Psg, che a sua volta ha visto complicarsi l’affare Kurzawa con il Monaco viste la richiesta di 30 milioni del club del Principato. Al Psg piace anche Faouzi Ghoulam del Napoli. Non appena concluderanno l’acquisto del terzino sinistro, i francesi daranno via libera alla cessione in prestito di Digne alla Roma.

LA SAMP SOGNA BALOTELLI – La Samp fa sempre più sul serio per Balotelli. La conferma arriva dal dg blucerchiato Carlo Osti che nella conferenza stampa di presentazione di Cassano ha dichiarato: “Tutto e’ possibile nel calcio….”. Balotelli-Samp possibile specie adesso che la Lazio, principale rivale della Samp nella rincorsa a SuperMario, pare orientata a strappare clamorosamente Alberto Gilardino al Palermo: “Gilardino l’ho allenato con piacere, e’ un grande giocatore”, ha detto Stefano Pioli, in difficolta’ in avanti visti gli infortuni di Klose e Djordjevic. Intanto la società biancoceleste ha ufficializzato il ritorno di Stefano Mauri.

SORIANO VERSO IL MILAN – Roberto Soriano non e’ poi cosi’ vicino al Milan, almeno stando alle parole di Massimo Ferrero: “Soriano e’ un giocatore della Sampdoria. Se poi ci danno 25 milioni…”, dice il numero 1 della Samp. Pare che pero’ l’intesa di massima ci sia e che il centrocampista sia fermamente intenzionato a ritrovare Sinisa Mihajlovic. Il Napoli prosegue la caccia a Widmer e Donsah, mentre Sime Vrsaljko chiude la porta: “Sono del Sassuolo e felice di restare qui”, assicura l’esterno croato. Il Bologna ha ufficializzato Krafth, il Chievo ha rescisso il contratto con Stoian, mentre in B, il Cagliari ha messo a segno un altro colpo prendendo Alberto Cerri in prestito con diritto di riscatto e controriscatto dalla Juventus.

La Repubblica