Matuidi tra Juve e Psg. Marotta: «Ottimista». Al Khelaifi: Resta qui

Marotta

MONTECARLO – Beppe Marotta ha parlato dopo i sorteggi di Champions League che hanno deciso il futuro europeo della Juventus. I bianconeri sfideranno Siviglia, Lione e Dinamo Zagabria: «La Champions League – dice a Premium Sport – a differenza della Serie A, è un torneo nel quale ti devi far trovare pronto nelle poche occasioni nelle quali sei chiamato a giocare. In campioanto, invece, vince la squadra più forte. Siamo una squadra italiana, vorremmo avere 11 giocatori italiani, ma il calcio nazionale non ci sta regalando tante soddisfazioni e dobbiamo ricorrere a giocatori internazionali. Noi però vogliamo mantenere lo zoccolo duro italiano perchè serve sempre se si vuole vincere. Matuidi rappresenta il profilo più adatto per noi. Abbiamo avuto dei contatti con il Psg, è un loro giocatore, sono ottimista».

ZAZA E CUADRADO – «Zaza al West Ham è una trattativa in corso, siamo in contatto. Penso i tempi ci siano per una definizione nei prossimi giorni. Cuadrado ha dimostrato di avere qualità importanti, ha voglia di tornare con noi. Il Chelsea non è favorevole a un trasferimento e per ora rimane solo un obiettivo, noi vorremmo riprenderlo».

IL PRESIDENTE DEL PSG – Pochi minuti dopo arriva però la frenata del presidente del Psg, Al Khelaifi: «Matuidi ha un contratto con noi, lui vuole rimanere e rimarrà».

corrieredellosport.it