Matri alla Juventus, Paletta al Milan

matri_fiorentina

Svelato il mistero della punta: la Juventus decide in dirittura d’arrivo l’attaccante che andrà a prendere il posto di Giovinco, ormai prossimo alla rescissione contrattuale. La scelta doveva cadere su uno dei due giocatori che hanno in comune un’esperienza già vissuta a Vinovo coi bianconeri: Osvaldo o Matri e alla fine l’ha spuntata quest’ultimo, Matri, che torna a Torino, mentre Osvaldo sembra destinto a restare all’Inter. I nerazzurri invece ritrovano il difensore esterno con Santon dal Newcastle. Gli inglesi cedono il giocatore all’Inter fissando un obbligo di riscatto.

Dall’altra parte dei Navigli il Milan, che ieri ha accolto Antonelli , è riuscito a prendere GabrielPaletta , pagando un milione di euro al Parma. Su Baselli dell’Atalanta c’è una vera e propria asta: Inter, Milan, Sampdoria e Fiorentina sono sulle tracce del centrocampista valutato 9 milioni.

A Firenze è atteso Salah , attaccante esterno del Chelsea che arriva alla Fiorentina in prestito per i prossimi 18 mesi. Il Cagliari dopo aver ceduto Pinilla e Ibarbo tessera il giovane attaccante esterno M’Poku dallo Standard Liegi. Il Torino cercherà oggi un ultimo tentativo per arrivare aIlicic , centrocampista della Fiorentina. La Sampdoria attende l’arrivo di un difensore: la trattativa col Catania per Spolli non decolla, c’è uno spiraglio minimo. E dopo Paletta anche Lodipotrebbe lasciare la squadra di Donadoni. Sul centrocampista – oltre alla Lazio – c’è il Torino di Cairo che ieri ha blindato Darmian: non si muoverà.

IL TEMPO