Marotta: «Rinnovo Buffon formalità. Lichtsteiner? Stiamo discutendo»

marotta_JUV

«Il rinnovo di Buffon? Una formalità. Lichtsteiner? Stiamo parlando con i suoi rappresentanti perché abbiamo dei parametri da rispettare». Così l’ad e dg della Juve Beppe Marotta a Cernobbio, in occasione della presentazione del primo Crujff Court in Italia in collaborazione con la Fondazione Borgonovo. «Col Parma una vittoria che è tappa normale di un campionato lungo, con tanti punti da guadagnare. L’aspetto più importante – ha continuato – è quello della convinzione di avere una rosa importante e un allenatore capace di valorizzare al massimo le capacità dei singoli calciatori».

ALLEGRI? BRAVO A SCEGLIERE IL MODULO – «Fare meglio dei 102 punti di Conte? Il tecnico ha scelto un modulo che permetteva di valorizzare al meglio i giocatori della rosa. In questo Allegri ha sempre dimostrato di essere bravissimo e non mi ha sorpreso – ha spiegato Marotta -. Conte? Io eviterei di fare dualismi, Antonio con noi ha fatto la storia, la sua era ed è un’eredità importante, ma con l’aiuto della società, dei giocatori e di tutte le altre componenti, Allegri ha messo le basi per competere per grandi traguardi come è tradizione alla Juventus. Da noi vincere è un obbligo indipendentemente dai nomi».

TUTTOSPORT