Marotta: “Con il Napoli sarà duello anche l’anno prossimo”

Marotta

“Il Napoli è l’unica squadra che in questi anni è stata capace di togliere dei trofei alla Juventus. E’ stato un testa a testa molto bello, emozionante, siamo contenti di questa competizione ne vale la bellezza del calcio italiano. Il duello si rinnoverà la prossima stagione? Sicuramente sì, è una società importante e con un grande allenatore”. E’ la previsione del direttore Generale della Juventus Giuseppe Marotta ad Amalfi per il premio ‘Football Leader-Dirigente dell’anno’ per il 2016.

Sulla terrazza del Grand Hotel ‘il Saraceno’, il ds bianconero ha risposto anche a una domanda sul capocannoniere dell’ultima Serie A e sul gioiellino juventino Dybala: “Higuain è un campione, ha fatto tanti goal e li ha fatti in un campionato difficile come quello italiano. Dybala crescerà, siamo contenti di averlo con noi. Sono due eccellenze del calcio italiano”.

Spazio poi al mercato: “In questo momento la Spagna rappresenta al meglio il calcio europeo. Un calcio che sembra apparentemente povero ma con tante squadre che riescono a competere. Se parli di Barcellona e Real parli di calciatori che possono essere importanti anche in Italia. Mascherano e Dani Alves sono grandi calciatori ma non ci sono trattative in corso. Non è facile raggiungere gli obiettivi della Juve. E ‘ una squadra di grande livello e servono i giocatori giusti. Evra rinnova, nei prossimi giorni sarà ufficializzato. Mirante continuerà a giocare a Bologna. Per Berardi esiste una prelazione per il Sassuolo, in settimana troveranno l’accordo. Morata all’Arsenal? A breve incontreremo il Real e faremo il punto della situazione”.

ADNKRONOS