Marchisio: «Juve a Madrid per fare ancora risultato»

marchisio_claudio

Claudio Marchisio sta sempre più prendendo in mano il centrocampo della Juventus. L’assenza di Pirlo ha “costretto” il “principino” ha prendersi più responsabilità, costruendo più il gioco e mettendosi al servizio della squadra: «Sento di avere la fiducia del mister – spiega Claudio ai microfoni di Sky Sport – e questo è importante perché mi permette di essere sereno e di farmi trovare pronto per qualsiasi ruolo venga chiamato a ricoprire. Già lo scorso anno sia in Europa League che in campionato avevo giocato da regista e ora, partita dopo partita, mi trovo sempre più a mio agio. Anche se mi considero sempre una mezz’ala, da parte mia c’è la disponibilità a giocare anche in altre posizioni».

SULLA CHAMPIONS – Ora la Juve, dopo le cinque vittorie consecutive in campionato, è pronta gettarsi nuovamente in Champions League e a proseguire il cammino iniziato alla grande contro il Malmoe: «In questi tre anni ci è mancato un salto di qualità in Europa. Siamo partiti bene con la prima in casa, dove negli ultimi anni avevamo perso occasioni importanti , ma ora avremo una sfida molto delicata a Madrid. Dovremo cercare di fare il risultato anche lì perché ci darebbe molta fiducia battere una grande squadra come l’Atletico. Mettere sei punti tra noi e loro rappresenterebbe un gran passo in avanti verso la qualificazione, anche se il risultato di Atene della prima giornata ci fa capire che in questo girone non ci saranno gare semplici e che anche l’Olympiakos ci potrà dare del filo da torcere».

TUTTOSPORT