Manchester United-Falcao, c’è il giallo: chiesta una proroga

FALCAO
Il giallo di Radamel Falcao si scopre a cavallo della mezzanotte italiana: il Manchester United ha infatti chiesto alla FA un tempo supplementare rispetto alla scadenza delle 24 della chiusura del mercato per perfezionare le visite mediche del colombiano. Un colpo di scena che ha bloccato anche un altro affare: la cessione di Welbeck all’Arsenal (i due club hanno già l’intesa per una cessione a titolo definitivo intorno ai 20 milioni di euro).
L’OPERAZIONE — Radamel Falcao per tutta la giornata si è potuto considerare un giocatore del Manchester United. Prima le indiscrezioni dalla Spagna, poi le conferme: l’attaccante colombiano sbarca in Premier in prestito oneroso per la stagione 2014-2015. Costo dell’operazione, esagerato (in perfetto stile Red Devils). Il club di Van Gaal sborserà alla società del Principato 12 milioni di euro per il prestito ed altri 24 per l’ingaggio lordo del giocatore (12 milioni il netto). Un finale shock di una telenovela che ha coinvolto nelle ultime settimane Juventus, Manchester City (che beffa per i cugini concittadini…), Arsenal, Real Madrid e col Monaco ad alzare il prezzo ad ogni tentativo di acquisto. Lo United ha anche l’opzione per il riscatto che si aggira sui 55 milioni di euro.

ROMERO — Nel pomeriggio il Manchester United ha provato anche a prendere il portiere argentino Romero, di proprietà della Sampdoria. La trattativa è stata condotta dal suo agente, Mino Raiola: il portiere, lo United e la Sampdoria sembravano a un passo dal trovare l’accordo, ma alla fine è saltato tutto.
GAZZETTA DELLO SPORT