Londra, tenta di sgozzare un passeggero in metro: “È per la Siria”

Max Trip Photo max@maxtrip.it Copyright

E’ di almeno tre feriti di cui uno grave il bilancio di un aggressione a Londra nella stazione di Leytonstone della Central Line della metro nella zona nord-orintale della capitale britannica. Qui un uomo ha tentato di sgozzare un persona urlando “questo è per la Siria”, riferendosi all’inizio dei raid aerei della Raf contro le postazioni di Isis, iniziati giovedì mattina. L’aggressore ha anche ferito due persone prima di essere neutralizzato dagli agenti con un Taser, la pistola che rilascia potenti scariche elettriche. Lo polizia britannica sta seguendo la pista terroristica. “Ecco cosa succede quando fai lo stronzo con madre Siria, tutto il tuo sangue verrà versato”, ha urlato l’uomo secondo il Mirror, subito dopo aver sferrato la coltellata. Secondo alcuni testimoni, l’attentatore possedeva anche un machete.

Il video I giornali londinesi, nelle loro versioni online, hanno immediatamente pubblicato una serie di video girati con i telefonini da testimoni in cui si vede tra l’altro un’enorme pozza di sangue vicino ai tornelli di accesso alla metropolitana.

Metro in tilt Per ragioni di sicurezza alcune stazioni della metropolitana sono state chiuse. Ritardi nel traffico della metro in tutta la città, in particolare sulla Central Line, interrotta tra Liverpool street e Woodford/ Newbury Park.

Il Tempo