L’Olimpico si riempie per Roma-Chievo

Luc Spalletti 1 Roma Frosinone

Aspettando la decisione sul futuro di Totti, i tifosi non vogliono farsi trovare impreparati e sono corsi al botteghino per assicurarsi un posto in Roma-Chievo. La partita è in programma tra 10 giorni, ma oltre che l’ultima casalinga della stagione potrebbe essere anche l’atto finale della carriera romanista del capitano e in 15 mila hanno già acquistato il biglietto per dire «io c’ero».

E l’Olimpico potrebbe tornare bolgia davvero, visto che c’è ancora molto tempo per far salire il numero di seggiolini occupati e a questi vanno aggiunti i 24.500 abbonati. Persino la Sud potrebbe fare uno strappo alla regola per il numero 10, ma con la tessera in tasca può permettersi di attendere fino all’ultimo per decidere se sarà il caso di ignorare le barriere per una volta. Gli spettatori saranno comunque più di quelli che hanno assistito al big match con il Napoli (10 mila tagliandi staccati), che per la classifica valeva tanto. Contro il Chievo entra in gioco il fattore cuore, che pesa molto di più. Intanto, sono stati rinnovati i primi abbonamenti: ieri sono state confermate il doppio delle tessere rispetto al primo giorno di vendita dell’anno scorso.

IL TEMPO