LO STADIO MAGICO PER LA MAGICA ROMA

Stadio Roma

Poche ore fa è stato presentato a Roma, in una sala del Campidoglio tutta esaurita in ogni ordine di posto, il progetto di quello che dovrebbe essere la nuova casa di tutti i tifosi romanisti. Condizionale d’obbligo visto la tempistica di realizzazione che a detta del Sindaco Marino dovrebbe essere di due anni. Addirittura il Sindaco della Capitale ha azzardato nella stagione 2016/17 l’esordio della A.S Roma nel nuovo impianto.
Ecco in un paese come il nostro non si possono fare tempistiche e cifre perchè pericoli e intoppi burocratici alla fine potrebbero anche cambiare il corso delle opere di tutto l’indotto Stadio.
L’architetto Mies ha parlato del progetto più importante della sua vita ed a studiare il plastico scoperto in stile cinematografico da Mr. Pallotta insieme al Sindaco Marino sembrerebbe proprio così in quanto appare un impianto avveniristico con richiami alla Roma dei Gladiatori con il Colosseo come ispirazione. 52mila posti di uno stadio che è stato progettato apposta per intimorire tutte le avversarie che ci giocano dentro. Un muro di tifosi a ridosso del campo che diventerebbe non il dodicesimo bensì il tredicesimo uomo in campo.
Un progetto affascinante e oserei dire magico come la società giallorossa che sta a significare come gli Americani facciano sul serio puntando tutti i loro denari sul marchio Roma brandizzandolo in tutto il mondo. Sugli investitori vige gran riserbo ma a noi tifosi questo poco ci interessa se alla fine le promesse saranno mantenute.
Uno stadio magico per una magica Roma…il sogno di ogni tifoso di calcio.

                                                                                           ANTONIO MONTEMURRO