L’Istat dice che il lavoro non sta ripartendo

ufficio_LAVORO

L’economia italiana cresce a ritmo moderato, in parte influenzata dal rallentamento del commercio internazionale. Ai segnali positivi provenienti dall’industria manifatturiera e dalla domanda interna si contrappongono i risultati negativi delle costruzioni e la mancata ripresa dell’occupazione. Questo il quadro tracciato dall’Istat nella nota mensile sull’andamento dell’economia italiana. L’evoluzione dei prezzi rimane caratterizzata da una generale moderazione. La riduzione della produttivitĂ  e del contributo del capitale per ora lavorata potranno costituire degli ostacoli alla ripresa.

ASKANEWS