L’Isis rivendica la strage di S. Bernardino: Farook e sua moglie nostri sostenitori

san bernardino

Secondo quanto scritto da Amaq agency, l’agenzia stampa collegata ai jihadisti dello Stato islamico, l’attentato di San Bernardino è stato condotto da due sostenitori dell’Isis. La notizia è stata confermata da Site, il sito che monitora le attività online dell’estremismo jihadista guidato da Rita Kats.

“Due sostenitori dello Stato islamico hanno attaccato il centro nella città di San Bernardino in California”. Il comunicato tuttavia non sostiene che Isis sia stato il mandante dell’attentato condotto da Syed Rizwan Farook e dalla moglie Tashfeen Malik. Fonti della polizia citate da alcuni media americani sostengono che i due potrebbero essersi auto-radicalizzati e ancora che la moglie potrebbe aver giocato un ruolo importante nella radicalizzazione di Farook.

Intanto, l’Fbi in una conferenza stampa ha fatto sapere che sta indagando sulla strage come per “un atto di terrorismo”. David Bowdich, vicedirettore dell’Fbi di Los Angeles ha aggiunto che adesso non sono in grado di dire se i due attentatori abbiano agito da soli o siano stati guidati da qualcuno. “Siamo solo al terzo giorno di indagini”, ha detto, sostenendo che le autorità stanno controllando la loro attività online e i loro contatti via telefono.

ASKANEWS