Liga – Il Real torna in corsa: 4-0 all’Almeria

1217012-25397488-640-360

Importantissimo successo per gli uomini di Ancelotti che con la vittoria di oggi ritrovano quanto meno il secondo posto della classifica, sfruttando appieno il k.o. del Barça sul campo del Granada. L’ex allenatore del Psg sceglie di schierare titolari i vari Di María, Illarramendi e Pepe – tutti protagonisti negativi dell’ultima trasferta di Champions – con la speranza di ritrovarli e riscattarli in vista del rush finale della stagione dove comunque il Real Madrid resta in corsa per tutte e tre le competizioni. L’Almería penultimo, non è un banco di prova vero e concreto ma il largo successo di fronte agli andalusi fa ritrovare a Bale e compagni fiducia nei propri mezzi e gol importanti per incrementare il bottino della differenza reti (+ 62). Nel finale di gare il tecnico italiano dà anche un po’ di riposo a diversi protagonisti del match, dando invece spazio al giovane Morata (che realizza il suo sesto gol in campionato) e al giovanissimo Diego Llorente che alla sua seconda apparizione con la squadra maggiore dà un’ottima impressione per l’avvenire. Ora sguardo rivolto alla finale di Copa del Rey contro il Barça, ultimo incontro per i blancos prima della super sfida di Champions contro il Bayern Monaco.

CRONACA

Dopo gli errori contro il Borussia Dortmund è Di María a cercare subito di farsi perdonare con due conclusioni immediate dalla distanza, al primo tentativo l’argentino centra in pieno la traversa, al secondo è bravo Esteban a tuffarsi e a mandare in angolo. Il vantaggio arriva comunque prima della mezz’ora di gioco proprio con Di María che entra in area, chiudendo un triangolo con Nacho Fernández, e mette dentro con un sinistro a giro. Argentino ancora una volta protagonista poco dopo visto che l’ex Benfica ci prova direttamente da un calcio d’angolo a rientrare ma Esteban con un colpo di reni rimette in corner.

Ad inizio ripresa il Real Madrid raggiunge subito il raddoppio con il sinistro di Bale che piega le mani ad Esteban e realizza il suo 14esimo gol nella Liga. Negativo l’approccio dell’Almería visto che solo tre minuti più tardi subisce anche la terza rete con Isco che supera il portiere degli andalusi dopo il cross in area di Benzema. Nel finale un po’ di riposo per Di María e Bale che lasciano il posto a Casemiro e Morata, mentre Benzema cerca il gol personale non riuscendoci però visto che il francese sembra in serata no dal punto di vista realizzativo. Il gol lo trova invece Morata che solo davanti ad Esteban centra la sua sesta rete in campionato dopo il tocco smarcante di Illarramendi.

LA STATISTICA CHIAVE

7 – Con la rete del momentaneo 2-0 Gareth Bale ha trovato il suo 14esimo gol nel campionato spagnolo, settimo centro senza Ronaldo in campo. Una statistica che ci riporta al solito quesito: il gallese è più performante senza il pallone d’oro in carica? Forse sì, ma senza Ronaldo il Real Madrid rischiava di uscire l’altra sera contro il Borussia Dortmund…

IL MIGLIORE

Ángel DI MARÍA – Si riscatta dopo la prestazione non proprio eccezionale del Westfalenstadion. L’argentino dopo il rigore sbagliato contro il Borussia Dortmund uscì praticamente dal campo non essendo d’aiuto ai propri compagni ma oggi è lui l’assoluto protagonista al Bernabéu: sin dal primo momento prende per mano il Real e riesce a realizzare inoltre il gol del vantaggio.

IL PEGGIORE

Ríos RODRI – Pochi palloni giocabili per il 23enne attaccante dell’Almería ma l’ex punta del Real Saragozza fa veramente poco per conquistare la sfera non pressando quasi mai la difesa del Real Madrid e non rientrando mai nel tentativo di dar manforte al proprio centrocampo.

TABELLINO

Real Madrid (4-3-3): Diego López; Nacho Fernández, Fábio Coentrão (73’ Diego Llorente), Varane, Pepe; Modrić, Di María (64’ Casemiro), Illarramendi, Isco, Bale (70’ Álvaro Morata), Benzema. All. Carlo Ancelotti

Almería (4-3-3): Esteban; Nélson, Mané, Torsiglieri, Hans Martínez; Verza, Corona (72’ F.Soriano), Marcos Tébar; Hélder Barbosa, Jonathan Zongo (69’ Óscar Díaz), Rodri (56’ Aleix Vidal). All. Francisco Rodríguez

Marcatori: 28’ Di María, 53’ Bale, 56’ Isco, 85’ Álvaro Morata

Arbitro: Juan Martínez Munuera

Ammoniti: nessuno

Espulsi: nessuno