Le punte della Juventus 2014-2015

Antonello Angelini

Parliamo di punte.

Osvaldo: Si parla di un nuovo prestito . Osvaldo non ha dimostrato davvero nulla alla Juventus se non un look alla Jonny Depp . Scarso davvero, con solo una caratteristica buona: freddezza davanti al portiere. Si è visto a Roma, e a Genova dove gli hanno annullato un gol buono e ne ha segnato un altro in off side con scavetto tipico del bomber.  Che dire, se Conte ci crede per me si può anche dargli fiducia un altro anno con la preparazione –Conte. Ma sarà in grado di reggere i ritmi di allenamento estivo di Conte? E sarà in grado di accettare la panchina in partenza? Lo spero.  Ma solo con formula prestito, possibilmente gratuito. Berardi se arriverà alla Juventus sarà la mia scommessa di quest’ anno. Ha dimostrato di soffrire il cambio di allenatore Di Francesco-Malesani, ma credo che con Conte si troverà bene e soprattutto con Angelo Alessio , uno del quale non si parla mai ma che fa la mamma a tutti nello spogliatoio.  Un attacco Tevez-Llorente-Sanchez-Osvaldo-Berardi  e Quagliarella o un altro giovane sarebbe  un attacco a me molto gradito. Sperando che Conte vinca la scommessa Osvaldo ovviamente. Ad Osvaldo preferirei Morata che sarebbe un bel sogno anche in prestito.  Berardi attaccante davvero polivalente, se non arrivasse lui e il braccio di ferro lo vincesse il Sassuolo, vorrei uno qualunque degli altri giovani . Uno da lanciare ci deve essere in squadra. Sperando di non pentirsi amaramente della cessione di Immobile che comprendo anche dal punto di vista finanziario. Pepe potrebbe essere un altro grande acquisto per la Juventus, vista la sua corsa , la duttilità e il suo fiuto del gol.  Amerei che la Juventus si tuffasse su uno dei Madrileni in difesa ma è argomento da affrontare in un capitolo a parte.

Antonello Angelini

Il Tempo