Lazio, Inzaghi: “Vittoria bella e meritata”

during the Serie A match between US Citta di Palermo and SS Lazio at Stadio Renzo Barbera on April 10, 2016 in Palermo, Italy.

“E’ stata una vittoria bella e meritata”. Simone Inzaghi si gode il ritorno alla vittoria dopo la sfortunata prova di Genova. “Siamo contenti perché venivamo da una sconfitta immeritata. Ma questo è il calcio. Questa settimana abbiamo lavorato nonostante qualche critica per il risultato di Marassi, ma stasera abbiamo vinto e convinto: devo fare i complimenti ai miei ragazzi, che hanno interpretato bene la gara”.

FUTURO? NON MI SENTO SOTTO ESAME – Il giovane tecnico biancoceleste non si sente sotto esame: “Io sono tranquillo sul mio futuro: stiamo facendo il massimo, stiamo lavorando bene, a testa alta. Penso a lavorare: il merito di questo buon trend non è mio ma di questi ragazzi che mi hanno dato massima disponibilità fin dal primo giorno. Mancini? Preferisco battere altri prima di lui: se sono qui è anche merito suo, è lui che mi ha portato alla Lazio, poi devo ringraziare anche Lotito e Tare che hanno creduto in me”.

E

SPULSIONE INSPIEGABILE – Inzaghi spiega così la sua espulsione: “Non ho fatto niente… Hanno detto che ho alzato le braccia per le ammonizioni a Gentiletti e Keita. E vedere ammonito Keita così non lo accetto. L’ultima espulsione, da calciatore, l’ho avuta guarda caso da Banti: mi spiace perché ho usato massima educazione con lui, ma se dobbiamo vincere le partite va bene anche così”, dice sorridendo.

KLOSE? FA ANCORA LA DIFFERENZA – Chisura dedicata a Klose che a 38 anni continua a stupire e a segnare: “Non so quante possibilità ci siano che Klose rimanga: dico solo che l’ho avuto 3 partite e ne abbiamo vinte 3: un campione come lui sposta gli equilibri delle partite, sono contento di averlo per questo finale di stagione. Stasera c’erano 4 o 5 giocatori acciaccati che però non mi hanno chiesto il cambio: con questa mentalità si batte l’Inter”.

CANDREVA: VITTORIA CHE AUMENTA I RIMPIANTI – Antonio Candreva ha un pizzico di rimpianto: “E’ una vittoria importante, ma rimane il dispiacere per una stagione a fasi alterne. Abbiamo fatto una grande gara e vogliamo concludere il campionato in modo positivo. Rimpianti? Sono tantissimi, abbiamo fatto prestazioni al di sotto delle nostre qualità. Inzaghi? Ha delle grandi potenzialità e si merita un grande futuro”.

LOTITO: PRESTAZIONE STRAORDINARIA – Felice anche il presidente Claudio Lotito che in una nota ha dichiarato: “Faccio i miei più sentiti
complimenti alla squadra e allo staff tecnico per la straordinaria prestazione offerta questa sera. Un match in cui i ragazzi hanno investito la giusta determinazione portando a casa un risultato tutt’altro che scontato. Quella di quest’oggi credo possa ritenersi la più limpida dimostrazione del valore di questo gruppo, a cui va il mio plauso incondizionato, cosi’ come a quella parte di tifoseria che ha sempre sostenuto la squadra con la propria presenza allo stadio”.

La Repubblica