Lazio, Inzaghi gongola: “Un buon esordio”

Foto Marco Rosi/LaPresse
16 06 2015 Chiavari ( Italia )
Sport-Calcio
Finale Campionato Itlaino Primavera TIM 2014-2105 incontro  SS Lazio Vs Torino allo stadio BStadio Comunale di Chiavari.
Nella foto Simone Inzaghi

E’ il ritratto della felicità Simone Inzaghi per l’ottimo esordio sulla panchina della Lazio. “Sono contento perché abbiamo fatto un’ottima gara: l’abbiamo preparata bene e l’abbiamo approcciata fin da subito nel migliore dei modi. Non lo vedo un esordio da predestinato, semplicemente è un buon esordio – ha detto a “Serie A Live” – In una partita secca possiamo battere chiunque”. Complimenti a Klose: “Un campione e un esempio”.

Inzaghi analizza così la gara del Barbera. “Venivamo da una brutta sconfitta nel derby e affrontavamo una squadra che sta lottando per salvarsi, quindi devo fare i complimenti a questi ragazzi – ha proseguito -. Sapevo cosa poteva fare Novellino, l’ho avuto come allenatore alla Sampdoria: siamo stati bravi, i ragazzi si sono messi a mia disposizione. Dobbiamo essere contenti: venivamo da un momento un po’ buio, ma ora dobbiamo subito metterci a lavorare, perché domenica ci aspetta un impegno non semplice”.

Solo complimenti per Klose. “Convincerlo a rinnovare? Io faccio l’allenatore, non il mercato. Di certo c’è che Klose è un campione, un esempio: si è messo a disposizione e da vertice alto ha fatto benissimo”.

Sull’abbraccio a Felipe Anderson. “Sono contento per lui: è entrato con la mentalità giusta, meritava il gol”.

Poi lancia la sfida a Sassuolo e Milan. “Questa è una squadra che l’anno scorso, a parte la Juventus, ha battuto tutte le altre squadre: abbiamo grande qualità, valori importanti e in una partita secca possiamo battere chiunque”.

Sul rapporto con il fratello Filippo. “Qualche suggerimento da mio fratello? Siamo sempre in contatto: abbiamo parlato prima e lo faremo dopo. Chi è più bravo? Entrambi dovremo fare il nostro percorso, spero che un giorno ci troveremo contro in Serie A da allenatori come è successo da calciatori”.

TGCOM