Lazio-Cesena, i biglietti in vendita su Groupon: dura reazione della società biancoceleste

LAZIO_GROUPON

In un clima non proprio idilliaco come quello che si respira in casa Lazio, ci mancava solo la beffa dei biglietti delle partite casalinghe in vendita su Groupon. La stragrande maggioranza dei tifosi biancocelesti, in rotta da tempo con Lotito, ha annunciato da tempo di non avere intenzione di abbonarsi proprio per manifestare il dissenso nei confronti del presidente. Tuttavia, partita per partita, lo zoccolo duro della tifoseria deciderà se comprare o no i biglietti. La campagna abbonamenti si è rivelata un fallimento per la Lazio, e se l’Olimpico, in occasione delle gare della Roma, è sempre pieno, quando si tratta dei biancocelesti lo scenario è desolante. Per questo motivo, trovare i biglietti delle partite è facilissimo. Ed è proprio quello che deve aver pensato Groupon, il popolare sito di offerte online. Per la prossima gara casalinga contro il Cesena di domenica prossima, i biglietti sono in vendita sul portale.

La cosa non è andata giù alla società, che tramite il responsabile marketing, Marco Canigiani, ha affermato di voler adire alle vie legali: «Non esiste alcun tipo di accordo con Groupon per delle offerte simili e ci raccomandiamo ai tifosi di ricorrere esclusivamente ai canali ufficiali. Inoltre, su quel sito i biglietti costano di più rispetto al prezzo di vendita».

IL MESSAGGERO