Lazio, Biglia: «Quello che abbiamo fatto è vergognoso»

BIGLIA_LAZ

ROMA – Lucas Biglia non si nasconde. Le sue parole dopo il fischio finale dell’umiliazione subita dalla Lazio in Europa League contro lo Sparta Praga sono nette: «È una vergogna quello che abbiamo fatto – dice a Sky -. Una vera vergogna. Speriamo che questa serata possa servire come esperienza. Oggi dovevamo fare di più, basta. Non c’è altro da dire». I biancocelesti gettano al vento la qualificazione ai quarti di finale e il sogno europeo.

NIENTE REAZIONE – Biglia sperava che la squadra reagisse diversamente dopo il terzo gol incassato: «Era difficile, ma dovevamo giocare da squadra e non l’abbiamo fatto. Per questo dico che dobbiamo vergognarci per quello che abbiamo fatto. Sapevamo che l’Europa era troppo importante per noi, ma il campionato non è ancora finito e abbiamo una partita importantissima domenica».

CORRIEREDELLOSPORT.IT