Lazio, allarme rientrato: Lulic e Candreva in campo contro il Torino

Lazio vs Chievo Verona - Serie A Tim 2013/2014
La febbre è passata, Antonio Candreva sorride, Stefano Pioli pure: l’esterno della Lazio e della Nazionale, dopo due giorni di riposo domiciliare, è tornato in campo, e ha svolto l’intero allenamento con la squadra. Il rischio emergenza, in vista della partita con il Torino, sembra quindi scongiurato: Candreva ci sarà, magari non per 90′ qualora la gara dovesse mettersi bene, ma partirà dall’inizio. Con lui, Djordjevic e Felipe Anderson, che in settimana (ma non solo) si è allenato bene, e Pioli sembra intenzionato a dargli una chance. Un tridente, questo, che dovrebbe riportare Senad Lulic sulla linea dei centrocampisti, accanto a Parolo e Biglia: allarme rientrato anche per il bosniaco, che ha smaltito la contusione al ginocchio e anche lui ha effettuato la seduta di oggi con la squadra. Favoriti, dunque, Lulic e Felipe Anderson su Onazi: dalla posizione dell’ex Young Boys dipenderà l’impiego del brasiliano o del nigeriano. Mauri, ancora debilitato dalla tonsillite acuta che lo aveva costretto al ricovero nei giorni scorsi, tornerà in gruppo lunedì, e si candida a rientrare in campo giovedì 30 a Verona.
PARLA ONAZI — Intanto Onazi ha parlato a Lazio Style Radio: “Stiamo bene, ci stiamo allenando con il ritmo giusto – ha detto il nigeriano -. Dobbiamo essere concentrati per la prossima partita, consapevoli che ogni vittoria sarà utile per centrare l’obiettivo Champions. A Palermo è cambiato qualcosa, non solo nel modulo. Siamo in forma, corriamo tutti insieme, ci aiutiamo. Se continuiamo così, in Europa ci arriveremo. Ci manca, ma possiamo farcela. E posso anche tornare a segnare, se Candreva mi passa la palla (ride, ndr)”.
GAZZETTA DELLO SPORT