La Russia minaccia di bloccare Gmail e Skype

Skype Gmail

La Duma della Confederazione Russa avrebbe recentemente approvato un pacchetto di norme anti-terrorismo, motivate dalla recente crisi ucraina, che potrebbero portare al blocco di alcuni servizi per la comunicazione online come per esempio Gmail e Skype.

Nello specifico le nuove leggi prevederebbero l’obbligo dell’installazione di server all’interno del territorio russo per tutti quei provider, ivi compresi Google e Microsoft, che vogliano offrire le proprie piattaforme per la messaggistica istantanea e le chiamate tramite VoIP.

Ma non basta, in seguito alle decisioni approvate, qualsiasi blog che possa contare su almeno 3 mila utenti unici gionalieri verrà considerato un mass media a tutti gli effetti, motivo per il quale i blogger più seguiti verranno iscritti in un apposito registro e sottoposti a monitoraggio.

Infine, ai blogger spetterà per legge anche l’onere di verificare qualsiasi notizia pubblicata, le pene previste in caso di violazione andrebbero dai 600 ai 6 mila euro, i recidivi rischieranno la sospensione dell’attività per 30 giorni oltre che sanzioni dai mille ai 10 mila euro.

Mr.Webmaster