«La Lazio rischia l’esclusione dalle coppe»

LAZIO VERONA

«La Lazio rischia l’esclusione dalle coppe europee». A lanciare l’allarme è Francesco Baranca, segretario di Federbet, organismo nato per contrastare i fenomeni di manipolazione dei risultati nello sport. Secondo Baranca a mettere in discussione il risultato ottenuto dai biancocelesti sarebbero le dichiarazioni di Hristiyan Ilievski, il capo degli «zingari», sulla base delle quali la giustizia sportiva potrebbe decidere la revisione del processo sull’incontro Lazio-Genoa del 14 maggio 2011 per il quale il capitano biancoceleste Stefano Mauri venne squalificato 6 mesi per omessa denuncia. «Se si riaprisse il processo ci sarebbe il rischio per la Lazio di tornare a giudizio per responsabilità oggettiva – afferma il responsabile Federbet – un’eventuale condanna porterebbe a una penalizzazione del club e all’esclusione automatica dalle Coppe come prevede il regolamento Uefa» (sarebbe la Fiorentina, in tal caso, a giocare i preliminari di Champions League). Scenario disegnato durante la presentazione del rapporto Federbet sullo scorso campionato. Ci sarebbero in serie B quattro partite sospette, che vedono tutte il Catania protagonista. Si tratta di Trapani-Catania 2-2 (16-11-2014), Catania- Trapani 4-1 (11-4-2015) Catania-Ternana 2-0 ( 24-4-2015) e Catania- Cittadella 2-3 (16 -5-2015).

IL TEMPO